[TORINO] Internet. Il Comune cerca partnership

da
Advertising

di Piera Villata

La Città cerca partnership tecnologiche per l’attuazione di infrastrutture e servizi basati su tecnologie IoT  (internet of things) e IOD (Infrastructure on demand).

La pubblicazione dell’avviso pubblico per la ricerca è stata approvata oggi dalla giunta comunale, su proposta dell’assessora Paola Pisano.
“Con questo bando – spiega Pisano, assessora all’Innovazione – il Comune intende definire, valutare e avviare una o più reti per la connessione di sensori, utilizzabili anche come infrastrutture da parte di start up per la realizzazione di servizi pubblici o privati. L’obiettivo è individuare una o più aziende interessate a effettuare investimenti su aree estese della città, per la messa in esercizio di infrastrutture e servizi basati su tecnologie IoT e reti a banda stretta”.

La Città di Torino ha da tempo infatti avviato il percorso per la sua trasformazione in una Smart City, in grado di migliorare la vivibilità dei cittadini e la competitività territoriale nei confronti degli altri gradi agglomerati urbani italiani.
L’avviso prevede una prima fase di interlocuzione tra la Città e il proponente in cui dovranno essere definiti gli obblighi e tutti gli elementi che porteranno alla realizzazione di un accordo attuativo.

Il bando non prevede la redazione di una graduatoria di merito delle proposte, che verranno esaminate nell’ordine cronologico di arrivo, nell’arco temporale di 60 giorni dalla data di pubblicazione della ricerca sul sito web della Città.

Fonte: Comune di Torino

Advertising