[TORINO] “Torino si sveglia antirazzista”

da
Advertising

Portare la difesa dei diritti umani e la lotta alle discriminazioni in piazza, nelle strade e alle persone, utilizzando canali come l’arte, la bellezza e il dialogo. È questo l’obiettivo della campagna “Torino si sveglia antirazzista”, promossa dall’associazione Trepuntozero.
L’iniziativa, patrocinata dalla Città di Torino, è stata presentata stamani a Palazzo Civico in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione delle discriminazioni razziali.
Quest’anno sono molteplici gli appuntamenti organizzati in vari punti della città – partendo da Borgo Dora per giungere a Mirafiori, passando per il centro – per coinvolgere le persone in un percorso di presa di coscienza e di contrasto ad ogni forma di razzismo.
È fondamentale – ha affermato Marco Giusta, assessore all’Integrazione del Comune di Torino – costruire un approccio intersezionale che cerchi di vedere le persone non solo per la loro specificità ma a 360 gradi, come portatrici di vari interessi”.
“Per rendere una città inclusivaha aggiunto l’assessoredobbiamo costruire ponti che favoriscano uno sviluppo globale complessivo della comunità e agire affinché cresca la cultura della legalità, del rispetto delle regole comuni e delle scelte personali. Questo perché tutti si possano sentire cittadini attivi, parte integrante del nostro Paese e della nostra società”.
Il calendario degli appuntamenti si è aperto questa mattina alle 12.30 con un flash mob in piazza Palazzo di Città, un lancio di palloncini ognuno con un messaggio contro ogni forma di razzismo. Un flash mob e un sit-in sono in programma anche oggi pomeriggio, dalle 17 alle 20, in piazza Castello angolo via Garibaldi.
La campagna proseguirà venerdì 24 marzo alle 16 nella casa del Parco di via Panetti 1 dove sarà organizzata una Biblioteca Vivente in cui i libri non saranno di carta, ma persone vere, ognuna delle quali si darà un titolo.
Sabato 25 marzo, per concludere le attività di “Torino si sveglia antirazzista”, sono stati programmati tre eventi: dalle 14.30 alle 16.30 si svolgerà un’attività di sensibilizzazione della cittadinanza su un tram della linea 4; alle 17, nella CasArcobaleno di via Bernardino Lanino 3/a, si terrà una tavola rotonda sull’intersezionalità al termine della quale, alle 19,30 sarà possibile degustare un aperitivo e partecipare a una festa allietata dal cantautore Didie Caria.

Fonte: Comune di Torino

Advertising