MODENA – “GET ONLINE WEEK”, MOLTO PIÙ DI UNA SETTIMANA DIGITALE

da
Advertising

Richiamare l’attenzione dei cittadini sull’uso sicuro e consapevole di Internet e di tutti i media digitali, i servizi on line e le opportunità di sviluppo grazie all’uso dei media digitali. Sono gli obiettivi di Get online Week (GOW) 2017, la settimana di eventi dedicati al digitale che si svolge in oltre 20 Paesi dal 27 marzo al 2 aprile. L’iniziativa annuale è promossa dall’associazione no profit Telecentre Europe Digital Community Networking e patrocinata dalla Commissione Europea per sensibilizzare sull’importanza dell’uso di Internet e degli strumenti digitali. 

A Modena le iniziative di GOW sono organizzate dall’Amministrazione comunale insieme ad Ancescao, Unimore, Ervet, Istituto Corni e prenderanno il via già il 25 marzo nell’ambito del progetto regionale Pane e Internet, a cui il Comune aderisce con attività dedicate all’alfabetizzazione digitale e alla promozione della cultura digitale, per proseguire durante tutto il mese di aprile.

Sabato 25 marzo alle 15 al Memo di viale Barozzi 172 è in programma “Tutti in Rete”, incontro dedicato all’uso di Internet da parte di preadolescenti con risultati di ricerche e interventi a confronto. Parteciperanno Luigi Guerra dell’Università di Bologna e Ludovica Carla Ferrari, assessora a Bilancio e Smart City del Comune di Modena. L’incontro è riconosciuto come formazione per gli insegnanti. Per le iscrizioni: www.comune.modena.it/memo nell’area interattiva mymemo.

Lunedì 27 marzo alle 10 presso la Biblioteca Delfini di corso Canalgrande è in programma “Emilib: la biblioteca digitale”, corso per bibliotecari del Polo modenese a cura di Francesco Pandini.

Inoltre, il programma di inclusione digitale del Comune di Modena propone la presenza di ‘facilitatori digitali’ nelle biblioteche modenesi attraverso il progetto “Internet: più facile in biblioteca!”. Chi è interessato a questa forma di volontariato informatico e desidera partecipare gratuitamente al corso di formazione può comunicare la propria disponibilità in una delle biblioteche comunali o via mail a biblioteche@comune.modena.it.

Lunedì 27 marzo GOW continua alle 15 alla Palestra Digitale Makeitmodena di strada Barchetta 77 dove ci si concentra su “Lavori digitali con i social media e opportunità per le piccole imprese” con un workshop a cura di Sara Caminati. Mercoledì 29 marzo alle 10 nella sala civica di via Viterbo 80 è in programma “Informatica assistita: un progetto di successo” a cura del Comitato Anziani ed Orti Sant’Agnese San Damaso. Venerdì 31 marzo alle 17 alla Biblioteca Crocetta di largo Pucci 33 c’è “Genitori digitali” a cura di Monica Campion.

Sabato 1 aprile alle 10 il corso a cura di Francesco Pandini “Emilib, la biblioteca digitale per tutti”, che si svolge alla Biblioteca Delfini è aperto a tutti. Sempre sabato 1 aprile alle 19.30 presso l’associazione Casa della saggezza, misericordia e convivenza in via Portogallo 16 si svolge l’incontro condotto da Hajar Hafiane e Marco de Giorgio per imparare a “Usare bene Internet in famiglia: nuovi servizi utili e rischi da evitare”.

Gli appuntamenti con il digitale proseguono giovedì 13 aprile alle 16 alla Biblioteca Delfini con “E-book questi sconosciuti” a cura di Chiara Alboni e giovedì 27 aprile alle 15 al Memo di viale Barozzi 172 con “Emilib, la nuova biblioteca digitale per i lettori di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia”, corso per insegnanti della scuola primaria e secondaria a cura di Francesco Pandini, riconosciuto come formazione per gli insegnanti (iscrizioni su www.comune.modena.it/memo nell’area interattiva mymemo).

Infine, lunedì 8 maggio alle 10 nell’aula magna IIS Corni di viale Leonardo da Vinci 300 l’appuntamento è con “I lavori digitali la parola ai nuovi professionisti” a cura di Giovanni Arata.

Advertising