[ GROSSETO ] – “Commissione per le parità e le pari opportunità”, approvato il nuovo Regolamento

da
Advertising


Giovedì, 23/03/17 16:00

“Commissione per le parità e le pari opportunità”, approvato il nuovo Regolamento


 

Tra le novità l’ingresso agli uomini e l’assessorato alla Cultura quale membro permamente.

Il Consiglio comunale ha approvato il nuovo Regolamento della “Commissione per le parità e le pari opportunità tra uomo e donna”. Due le novità introdotte dalla nuova amministrazione: l’apertura della Commissione anche agli uomini e l’entrata come membro di diritto nella Commissione anche dell’assessorato alla Cultura. “Abbiamo voluto apportare queste modifiche che vanno nella direzione di una apertura significativa – spiega l’assessore alle Parità e pari opportunità, Chiara Veltroni – e che sono un arricchimento per tutti. Prevedere l’ingresso in Commissione anche per gli uomini che ne facciano richiesta ci è sembrata una scelta di buon senso che permetterà al gruppo di lavoro di avere un diverso punto di vista e una diversa sensibilità da tenere di conto per le iniziative che saranno prese a favore delle politiche per le parità. Allo stesso tempo prevedere l’assessorato alla Cultura come membro permanente è un modo per far crescere il confronto nell’ambito dei lavori della Commissione, vista l’ampia gamma di contenuti che sarà chiamata a trattare”.

Con l’approvazione del nuovo regolamento sarà indetto il bando per la costituzione della nuova Commissione, che sarà composta da 15 membri scelti sulla base dei curriculum presentati. Saranno componenti permanenti l’assessore alle Parità e pari opportunità e l’assessore alla Cultura, oltre che le consigliere comunali elette.

Il lavoro della Commissione sarà finalizzato a rimuovere gli ostacoli che di fatto costituiscono una forma di discriminazione diretta e indiretta nei confronti delle donne per valorizzare la differenza di genere e favorire le condizioni di riequilibrio della rappresentanza tra uomo e donna in tutti i luoghi decisionali del territorio comunale.



Fonte: Comune di Grosseto

Advertising