MODENA – STEFANO ARIENTI/4 – LABORATORI DIDATTICI ALLA “CIVETTA”

da
Advertising

Tutti per bambini e ragazzi da 4 a 11 anni, con scuole d’infanzia e primarie, o con le famiglie. A partire dal 26 marzo, in occasione della mostra “Stefano Arienti. Antipolvere” prende avvio alla “Civetta”, area educativa della Galleria Civica di Modena, una nuova serie di laboratori gratuiti e su prenotazione, per le scuole dell’infanzia e primaria, realizzata grazie alla collaborazione con Dida, Laboratorio didattico dei Musei Civici e Memo, Multicentro educativo Sergio Neri.

I laboratori, gratuiti per le scuole d’infanzia e primaria, si prenotano telefonando allo 059 2032919 (mer-ven 10.30-13;16-19.30 sab, dom e festivi 10.30-19.30).

Le date per i laboratori, a cura di Luana Ponzoni e condotti da Martina Boschian, Letizia Cappella, Flavia Ditta, Azzurra Palmioli, Serena Roncaglia, sono le mattine dal 27 al 31 marzo e dal 3 al 7 aprile.

Le attività si svolgeranno nell’area didattica Civetta della Galleria Civica di Modena, a Palazzo Santa Margherita, corso Canalgrande 103 (informazioni: Serena Goldoni 059 2033140; serena.goldoni@comune.modena.it).

Diverse le tipologie proposte, a partire da “A caccia di emozioni” (Infanzia 4-5 anni e Primaria – visita guidata e gioco). Dopo una narrazione interattiva i bambini dovranno pescare da un cesto una riproduzione di un’opera, di un particolare o un oggetto e scoprire, con l’animatore, a quale opera esposta appartiene o si riferisce.

Con “Gargantua e Pantagruel” (Infanzia 5 anni e Primaria – laboratorio creativo), dopo una narrazione improntata al ciclo di Rabelais, i bimbi in laboratorio potranno intervenire con la loro creatività sulle copie dei disegni che raccontano la storia del gigante Gargantua. Infine, in “Imparare la storia dell’arte facendola” (Primaria – laboratorio di sperimentazione), dopo una visita guidata i bambini, con materiali di ogni genere, potranno sperimentare le diverse tecniche presenti nei lavori esposti in mostra, reinterpretare liberamente le opere stesse e dare loro nuovo valore.

La sala grande di Palazzo Santa Margherita ospiterà inoltre laboratori indirizzati ai bambini e alle loro famiglie programmati per le domeniche 26 marzo e 2 aprile dalle 15.30, cui si potrà accedere su prenotazione (059 2032919 in orario di mostra) al costo di 5 euro per ciascun bambino. Domenica 7 maggio è previsto invece un laboratorio gratuito su prenotazione, telefonando allo stesso numero di telefono.

Domenica 26 marzo è in programma “Ogni opera nasce, vive e si trasforma…” in cui, dopo una simpatica visita interattiva, i ragazzi, partendo da una o più immagini che “non trovano pace” nell’opera dove sono collocate: si divertiranno a cercare nuovi supporti – carte, cartoncini, stoffe – e a inventare “nuovi gesti” per trasformare ed elaborare “le immagini inquiete” in una nuova e originale opera unica, dove, finalmente, per un po’, le immagini potranno riposare.

Visita animata e laboratorio per bambini dai 4 agli 11 anni (€ 5 su prenotazione).

Domenica 2 aprile è la volta di “Fare arte con le cose del mondo…”, visita animata e laboratorio creativo per bambini dai 4 agli 11 anni (€ 5 su prenotazione).

Domenica 7 maggio si gioca a “Cacciatori di immagini”, caccia al tesoro per bambini dai 4 agli 11 anni e laboratorio gratuito su prenotazione.

Informazioni on line (www.galleriacivicadimodena.it).

Advertising