[REGIONE PIEMONTE] A Torino la 21a edizione di “Cartoons on the Bay”

da
Advertising

Per la prima volta “Cartoons on the Bay”, il festival internazionale dell’animazione cross-mediale e della tv dei ragazzi promosso da Rai e organizzato da Rai Com in collaborazione con Regione Piemonte, Film Commission Torino Piemonte e FIP Film Investimenti Piemonte, sarà ospitato a Torino dal 6 all’8 aprile. L’iniziativa è nata nel 1996 come vetrina dell’animazione italiana, diventando un’importante realtà internazionale per il mondo dell’animazione e dell’audiovisivo.

“La 21a edizione di Cartoons on the Bay si inserisce in una più ampia strategia di rafforzamento del comparto dell’animazione in Piemonte, di cui il festival rappresenta un punto di eccellenza – dichiara Antonella Parigi, assessora alla Cultura e al Turismo della Regione Piemonte – Una visione che ci vede impegnati, tramite Film Commission Torino Piemonte e FIP Film Investimenti Piemonte e insieme a Rai e Rai Com, nella realizzazione del festival, nell’ottica di rafforzare collaborazioni reciproche a più ampio raggio. Il nostro impegno nasce d’altronde dalla consapevolezza di quanto il Piemonte abbia una vocazione storicamente d’eccellenza nel settore dell’animazione, grazie ai tanti produttori già attivi sul territorio e che animano un settore economico in crescita”.

La manifestazione rappresenta un’occasione molto importante per il Piemonte e sarà un momento fondamentale sotto più punti di vista: il festival costituirà infatti una vetrina privilegiata di vetrina per le tante società piemontesi che già animano il settore e, allo stesso tempo, di fruizione per il pubblico e di sensibilizzazione sull’importanza e le potenzialità di sviluppo, in particolare per il territorio regionale, delle aziende legate alla filiera dell’animazione e del cinema cross-mediale. Avere una rassegna di rilievo internazionale come quella prodotta da Rai Com permetterà a Torino di accogliere le più importanti società di produzione e broadcaster internazionali e i maggiori professionisti, per una manifestazione che per tre giorni coinvolgerà tutta la città, dai musei ai cinema, fino alle scuole.

“Avere la possibilità di collaborare ad un’iniziativa come Cartoons on the Bay è davvero un’importante occasione di visibilità e di business per il comparto cinematografico piemontese, e non possiamo che accogliere con entusiasmo la proposta offertaci da Rai Com e sostenuta dalla Regione Piemonte – commenta Paolo Tenna, ad di FIP Film Investimenti Piemonte – L’arrivo a Torino di uno dei più noti festival d’animazione a livello mondiale, che si svolgerà in contemporanea e in collaborazione con la nuova edizione di Sottodiciotto, conferma inoltre le possibili sinergie che il nostro sistema cinema sa attuare. L’impegno di Film Commission Torino Piemonte e FIP, ovvero quello di coordinamento e raccordo tra il festival, il territorio e il solido comparto locale, si inserisce in un più ampio progetto strategico rivolto allo sviluppo del settore dell’animazione, fortemente voluto dall’assessora Parigi e dal presidente di FCTP Paolo Damilano”.

Lo svolgimento del festival in una sede prestigiosa quale il Museo Nazionale del Risorgimento Italiano testimonia infatti le importanti collaborazioni che sono state attivate con le realtà culturali del territorio, tra le quali spicca anche quella con la Reggia di Venaria, che ospiterà nei sontuosi saloni della Residenza Sabauda la premiazione e la serata conclusiva di Cartoons on the Bay. Fondamentali inoltre le sinergie attivate con il comparto cinematografico locale, a partire dal Sottodiciotto Film Festival & Campus e con la rassegna View Conference: una molteplicità di collaborazioni che testimoniano quanto, in Piemonte, il cinema e l’animazione costituiscano un settore di grande forza e recettività.

Tale forza è riconosciuta anche dall’organizzazione del festival che, grazie alla stretta collaborazione con Film Commission e FIP, sta coinvolgendo il ricco e articolato comparto legato al cinema, mettendo in luce la sua capacità di fare sistema. Saranno previste una serie di presentazioni di progetti piemontesi all’interno del programma, un evento speciale al circolo Esperia (denominato Aperitoon) pensato per favorire l’incontro tra gli operatori locali e quelli del festival, la distribuzione di materiali promozionali e informativi sulle società di produzione cittadine e la creazione di un “corner Piemonte” all’interno dell’area industry del festival con grafiche dedicate alla storia dell’animazione piemontese.

 

Author Donatella Actis Questo indirizzo email è protetto dagli . È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Fonte: Regione Piemonte
Fonte: ANSA

Advertising