Firenze Abusivismo e illegalità in centro storico, Forza Italia: “Commercianti e cittadini ostaggi, questa amministrazione ha fallito”

da
Advertising

“Quali sono le valutazioni dell’Amministrazione in merito alle condizioni in cui versa piazza del Duomo e tutto il centro storico assalito da venditori abusivi, borseggiatori e questuanti molesti, e qual è la pianificazione definita dall’Amministrazione di concerto con le forze dell’Ordine per garantire un serio controllo del territorio e difendere le attività che operano nella legalità?”. Queste le domande che, in un question time depositato per il consiglio di lunedì prossimo, il consigliere di Forza Italia Mario Tenerani pone al sindaco, chiedendogli inoltre “se non ritiene un fallimento che gli imprenditori si trovino costretti a presentare un esposto a sindaco, questore e prefetto per richiedere il rispetto della legalità”.

“Commercianti e cittadini del centro storico sono ormai ostaggi di abusivi e delinquenti – nota il consigliere azzurro –. In questi anni alla guida della città questa amministrazione è risultata fallimentare nell’affrontare i fenomeni di abusivismo commerciale, borseggi e questua molesta. Non è questa l’immagine che vogliamo che i turisti che vengono a visitarci da tutto il mondo abbiano di Firenze. È il momento di dire basta e di attuare misure efficaci per debellare l’illegalità nel centro storico”. (fdr)

 

Segue il testo del question time


QUESTION TIME

Proponente: Mario Tenerani

Oggetto: abusivismo ed illegalità nel centro storico

Il sottoscritto Consigliere Comunale,

* visto che il cuore storico-artistico della città è in preda a venditori abusivi, borseggiatori e nomadi che molestano costantemente i turisti che affollano il tratto compreso fra piazza del Duomo e Ponte Vecchio alla ricerca di bellezza e fascino;

* rilevato che il distretto cittadino più prezioso, ove sono peraltro concentrate numerosissime attività commerciali e di somministrazione, offre un pessimo spettacolo di degrado fra l’esasperazione degli operatori e lo sconcerto di turisti e cittadini;

* considerato che gli abusivi stanno progressivamente accrescendo l’aggressività nei confronti delle rimostranze degli operatori di commercio che lamentano mancanza di tutele e ricorrenti minacce;

* ritenuto che l’immagine della città invasa da soggetti che agiscono in spregio ad ogni regola e al decoro fotografi il fallimento della politica di controllo del territorio e di difesa della legalità che l’Amministrazione sostiene di voler attuare con determinazione

INTERROGA IL SINDACO PER SAPERE

1) Quali sono le valutazioni dell’Amministrazione in merito alle condizioni in cui versa piazza del Duomo e tutto il centro storico assalito da venditori abusivi, borseggiatori e questuanti molesti;

2) Qual è la pianificazione definita dall’Amministrazione di concerto con le forze dell’Ordine per garantire un serio controllo del territorio e difendere le attività che operano nella legalità;

3) Se non ritiene un fallimento che gli imprenditori si trovino costretti a presentare un esposto a sindaco, questore e prefetto per richiedere il rispetto della legalità.

Mario Tenerani

Firenze, 23 marzo 2017

 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising