PORCARI Nasce il primo Trofeo toscano di Baskin: lo sport delle meraviglie

da
Advertising

LUCCA – Domani, domenica 26 marzo 2017 inizierà il primo “Trofeo Toscano di Baskin”, dove si affronteranno quattro rappresentative, tutte della provincia di Lucca e valido per l’accesso al campionato italiano che si terrà in provincia di Vicenza a Montecchio Maggiore, dal 26 al 28 maggio 2017.
Nelle 4 giornate di questo primo trofeo, scenderanno in campo gli Warriors di Capannori, i Panda Baskin di Altopascio, il CEFA Baskin di Castelnuovo di Garfagnana e i Galaxy Baskin di Porcari.
Le partite si disputeranno nei palazzetti di riferimento di ogni squadra, che si alterneranno fino ad arrivare alla giornata finale di domenica 7 maggio 2017.

Il Baskin è uno sport nato recentemente, è una disciplina inclusiva che consente a giovani normodotati e giovani disabili di giocare nella stessa squadra, uomini e donne.
Baskin è l’acronimo di basket ed inclusione: da un lato, attraverso le sue regole, ogni ragazzo disabile è valorizzato e responsabilizzato ed ha un ruolo ben definito, modellato sulle sue capacità; dall’altro, i ragazzi normodotati imparano ad inserirsi in un gruppo di persone con abilità diversificate, sviluppano nuovi modi di comunicare e contemporaneamente si confrontano con una realtà stimolante ed importante per il loro accrescimento personale.

In Toscana, fin dalla sua nascita, il Baskin ha ottenuto grandi risultati e una diffusione molto estesa: oltre a Lucca, squadre di Baskin sono presenti anche nelle province di Siena, Pistoia e Grosseto.
Il primo “Trofeo Toscano di Baskin” è l’occasione per avvicinarsi a questo bellissimo sport e per supportare atleti e staff.
Per restare sempre aggiornati e per il calendario dettagliato del torneo: http://baskin.it e le pagine Facebook delle singole squadre.

Fonte: Lo Schermo

Advertising