PORCARI Porcari ha dichiarato guerra all’alta velocità nelle strade di paese

da
Advertising

PORCARI – È’ iniziata l’installazione di 10 nuovi dissuasori di velocità nei punti nevralgici del paese come illustra l’assessore ai LL.PP del comune di Porcari, Franco Fanucchi.
“Siamo determinati – afferma l’assessore – a dichiarare guerra all’alta velocità delle auto e delle moto sulle strade del nostro comune. Lo faremo con ogni mezzo a disposizione possibile, ad iniziare dai dossi artificiali.
Lunedì sono state avviate le opere preparatorie di un dissuasore da realizzare in via Fossanuova in prossimità della chiesa, luogo in cui i residenti, a più riprese, hanno segnalato mezzi che sfrecciano ad ogni ora del giorno e della notte. Prima verranno canalizzate le acque della strada in apposite griglie, poi verrà installata la segnaletica composta anche da lampeggianti fotovoltaici, cartellonistica indicante il dosso e il limite di 30km/h. Solo dopo che saranno terminate le opere preparatorie, si procederà alla costruzione del dosso vero e proprio.”
“Stessa procedura – prosegue Fanucchi – verrà seguita per gli altri nove dossi che saranno installati e più precisamente: 2 in via Romana Ovest, 1 in via Diaccio, 1 in via del Centenario, 1 in via dei Casoni, 1 in via Romana Est.
Dei tre dissuasori restanti uno sarà costruito in via Forabosco per aumentare la sicurezza dei residenti contro la velocità del traffico pesante ma non solo, e anche per salvaguardare coloro che scelgono di passeggiare e correre in uno dei luoghi più belli del paese: quello della Collina. Gli ultimi due dossi andranno a rallentare le autovetture che transitano in via Sbarra, scambiata troppo spesso per una pista di velocità.
“L’impegno economico – conclude l’assessore – non sarà da poco, e ammonterà a circa 48.000 euro. Credo però che siano soldi ben spesi unitamente al fatto che è stato ridotto l’orario di presenza in ufficio della nostra polizia municipale a tutto vantaggio del controllo del territorio.
La lotta ai furbetti della velocità è iniziata da tempo. Noi la combatteremo fino infondo con ogni mezzo possibile.”

Fonte: Lo Schermo

Advertising