[REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA] Serracchiani: intensificare gli incontri in tema di accordi finanziari tra Stato e Regioni

da
Advertising


“Mettere fuori dal Patto di stabilità la spesa per gli investimenti: è un modo corretto per far ripartire l’economia. È una richiesta che le Regioni fanno da tempo al Governo ed è stato un modo di agire già attuato in passato per intervenire, con successo, in altri ambiti come l’Edilizia scolastica e altre emergenze” ha detto la presidente.



Pordenone, 27 marzo – “Intensificare gli incontri già attivati tempo addietro e che hanno come tema gli accordi finanziari tra lo Stato e le Regioni”. Lo ha chiesto la presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, parlando a nome anche dei colleghi delle altre Regioni e Province autonome, al presidente del Consiglio dei Ministri Paolo Gentiloni nel corso dell’incontro svoltosi oggi a Roma tra il premier e i presidenti delle Regioni e delle Province autonome.

Per la presidente è inoltre necessario “mettere fuori dal Patto di stabilità la spesa per gli investimenti, poiché rappresenta un modo corretto con il quale poter far ripartire l’economia. Questa – ha aggiunto – è una richiesta che le Regioni fanno da tempo al Governo ed è stato un modo di agire già attuato in passato per intervenire, con successo, in altri ambiti come l’Edilizia scolastica e altre emergenze”.

La presidente del Friuli Venezia Giulia ha inoltre definito l’incontro di oggi a Roma “molto positivo e costruttivo, nel corso del quale è stato possibile mettere a fuoco una serie di altri importanti argomenti per le Regioni quali ad esempio quelli riguardanti il Fondo per l’autonomia possibile, le Politiche sociali e il Trasporto Pubblico Locale. Su questi temi – ha concluso – c’è stato l’impegno del presidente Gentiloni a sostenere le richieste avanzate dalle Regioni”.

ARC/AL/EP

 

Fonte: Regione Friuli Venezia Giulia

Advertising