[REGIONE LIGURIA] Terrorismo: Regione Liguria rappresenta Italia in progetto Ue contro rischio radicalizzazione attraverso polit…

da
Advertising

Genova. Via libera della Giunta regionale della Liguria all’avvio delle azioni previste dal progetto triennale “Youth Empowerment and Innovation Project (YEIP)”, volto a sperimentare, in linea con la Strategia Europea sulla Gioventù, un modello di politiche di inclusione sociale finalizzato a contrastare e prevenire tra i giovani fenomeni di marginalizzazione e radicalizzazione violenta. Il progetto, avviato a febbraio di quest’anno e finanziato dalla Commissione Europea con circa 1,5 milioni di euro nell’ambito del programma Erasmus+, coinvolge 20 tra enti e organizzazioni, tra cui Università e Ong, di sette paesi europei tra cui l’Italia, rappresentata dalla Regione Liguria.

A partire dai tragici eventi avvenuti nel 2015 in Francia, in Danimarca e a Bruxelles, in Belgio, è nata l’esigenza di focalizzarsi sui giovani a rischio di marginalizzazione, esclusione sociale e discriminazione, fattori che spesso alimentano il fenomeno della radicalizzazione. È a loro che il progetto rivolge l’attenzione: i ragazzi saranno coinvolti direttamente e la loro voce sarà affiancata dall’esperienza pluriennale di professionisti e ricercatori degli enti e delle organizzazioni coinvolte per elaborare politiche di prevenzione per evitare che i loro coetanei vengano attirati dal terrorismo.

Il progetto YEIP si basa su un modello scientifico: mettendo insieme alcuni dei maggiori esperti sui temi della neuroscienza e della psicologia positiva si vogliono colmare le lacune esistenti nell’ambito della prevenzione della radicalizzazione giovanile. Il ruolo della Regione Liguria consiste nel dare supporto al coinvolgimento degli stakeolder e delle organizzazioni locali coinvolte nella fase sperimentale.

Fonte: Regione Liguria

Advertising