[ REGIONE TOSCANA ] A quattro zampe nelle onde, in un libro la storia dei cani eroi

da
Advertising

FIRENZE – Si intitola “A quattro zampe nelle onde” ed è un racconto, attraverso la storia di un bambino e della sua cagnolina, della missione civile dei cani da salvataggio. Una missione che si realizza partendo dal rapporto puro e intenso che solo fra un animale ed un bambino si può creare. Il libro, scritto da Andrea Ambrosino è il manifesto del lavoro svolto dalla S.I.C.S. (Scuola Italiana Cani Salvataggio) sarà presentato martedì 28 marzo alle 10,30 al Comando Carabinieri Forestale della Toscana, a Villa La Favorita, in piazza Edison 11 a Firenze.

All’iniziativa, che ha avuto il patrocino di Regione Toscana e Comune di Firenze ed è stata realizzata in collaborazione con la Sics e con Le Esperidi srl,  interverranno l’autore, Andrea Ambrosino, l’assessore regionale all’istruzione Cristina Grieco, il presidente del Consiglio comunale di Firenze, Caterina Biti, il comandante regionale dei Carabinieri Forestale, Giuseppe Vadalà. Modera la giornalista Laura Tabegna. Sarà presente una rappresentanza di cani salvataggio.

Il libro, ambientato all’Isola del Giglio, nel faro di Capel Rosso, racconta l’amicizia tra il piccolo Giovanni e la sua cagnolina Acciuga e si inserisce in un progetto più ampio, in collaborazione con Le Esperidi, associazione che gestisce il faro.
La Scuola Italiana Cani da Salvataggio, oltre alla sua mission principale, è impegnata nella sensibilizzazione dei ragazzi alla sicurezza in mare e al rispetto del territorio, in numerosi progetti di carattere sociale e con diverse iniziative svolte nelle scuole con la presenza delle unità cinofili.

    

Fonte: Regione Toscana

Advertising