Firenze Silvia Noferi (Capogruppo Movimento 5 Stelle): “Il distaccamento dei Vigili del Fuoco presso l’aeroporto di Firenze lavora in condizioni difficili ogni giorno ma a nessuno interessa”

da
Advertising

“È stato bocciato ieri dalla maggioranza PD un banale ordine del giorno che chiedeva di inserire nel progetto del nuovo aeroporto una sede adeguata e funzionale alle attività del Corpo dei Vigili del Fuoco.

Evidentemente – aggiunge la Capogruppo del Movimento 5 Stelle Silvia Noferi – non è solo l’assessore Bettarini ma anche tutta la squadra dei consiglieri comunali poco in sintonia con il sindaco Nardella che neanche un mese fa aveva consegnato il Fiorino D’oro al Corpo Provinciale dei Vigili del Fuoco di Firenze e speso bellissime parole di elogio per il loro lavoro.

Ma si sa, spenti i riflettori e riposte le forbici per tagliare i nastri, è tutta un’altra musica e anche prendere posizione a favore del bistrattato Corpo dei Vigili del Fuoco può sembrare inopportuno.

Poco importa se presso l’attuale aeroporto i locali a loro destinati si trovano davanti al parcheggio degli aeroplani, se sono costretti a respirare le esalazioni dei gas di scarico che entrano dentro le autorimesse o se devono sopportano alti livelli di inquinamento acustico.

Figuriamoci poi se per i consiglieri PD è il caso di preoccuparsi se non c’è un’area dedicata all’addestramento, se i dispositivi di protezione individuale e le attrezzature di pronto intervento devono essere riposti in armadietti all’aperto con conseguente maggiore usura.

Al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco è demandata per legge la sicurezza e le operazioni di salvataggio in caso di incidenti aerei e sarebbe opportuno coinvolgerli nel progetto del nuovo aeroporto per capire – conclude Silvia Noferi – quali sono le loro esigenze professionali, ma evidentemente la maggioranza preferisce trincerarsi nell’ostruzionismo piuttosto che curarsi della sicurezza dei passeggeri”. (s.spa.)

 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising