Firenze Mense. Arianna Xekalos (M5S): “Ancora non è stato fissato nessun incontro”

da
Advertising

“Ancora non è stato fissato nessun incontro con i genitori per il problema delle mense.

Non si possono definire “inutili” le proteste per gli scarti di cibo, perché i propri figli non mangiano e per il relativo costo, di 8 euro al giorno. Per definirle inutili – aggiunge la consigliera del Movimento 5 Stelle Arianna Xekalos – significa non tenere conto della realtà delle cose, ma d’altra parte il PD ormai è abituato a vivere nel palazzo del potere, lontano dalle persone comuni, siano esse genitori, ambulanti, autisti dell’autobus.

La protesta dei genitori per il menù della mensa, investe un settore, quello dell’educazione dei figli, che vede le linee guida sancite dal Consiglio regionale. Occorre quindi andare incontro alle loro richieste, cioè limitare gli sprechi di cibo ed invitare i bambini ad assaggiare piatti nuovi, invogliandoli però con aspetti invitanti.

Noi del Movimento 5 Stelle – conclude Arianna Xekalos – continueremo a muoverci in mezzo alla gente, dando risonanza alle loro voci, perché nessuno deve rimanere indietro”. (s.spa.) 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising