[ GROSSETO ] – Celebrazione di matrimoni e unioni civili, c'è il regolamento

da
Advertising


Luned, 27/03/17 10:20

Celebrazione di matrimoni e unioni civili, c’ il regolamento


 

Approvato dal Consiglio. Arriveranno nuove location con il coinvolgimento di privati e altri enti

Grosseto ha un regolamento in materia di matrimoni e unioni civili. L’atto passato a larga maggioranza durante l’assemblea del 23 marzo. Sino a oggi spiega l’assessore ai servizi Demografici, Giacomo Cerboni l’Ente si mosso tramite disciplinari della giunta. Da ora in avanti, invece, tutto sar pi preciso e strutturato. A partire dall’organizzazione degli uffici, ottimizzati per rispondere in maniera efficace e tempestiva a tutte le richieste dei cittadini in qualisiasi periodo dell’anno. Il passaggio a un vero e proprio regolamento fissa infatti dei punti di riferimento chiari: luoghi, tariffe, calendari, modalit di richiesta. Ma la vera novit sar dedicata alle location: oltre a quelle istituzionali storicamente disponibili come le sale di Consiglio, Museo archeologico, Cassero e sede dell’ufficio di Stato civile, infatti, gli uffici preposti lavoreranno per identificare punti di particolare rilievo paesaggistico e dunque turistico. La direzione intrapresa dunque quella che va verso una crescita dell’offerta che possa comprendere anche luoghi del litorale costiero e dell’entroterra gestiti da privati. Siamo gi impegnati – prosegue Cerboni – nella redazione di un avviso dedicato a tutte quelle strutture che vorranno partecipare. L’intenzione quella di non limitarsi al solo patrimonio in dote all’Ente, ma di andare oltre: saranno coinvolti sia soggetti privati che altre amministrazioni pubbliche. Vogliamo offrire a tutti un servizio ricco ed efficiente e, al contempo, valorizzare e promuovere le bellezze della nostra terra”.



Fonte: Comune di Grosseto

Advertising