[REGIONE LIGURIA] Tempo libero: domenica 2 aprile in 300 pronti a correre tra i vigneti delle Cinque Terre con “Sciacchetrail”

da
Advertising

Genova. Sono 300 i runner che parteciperanno alla terza edizione di Sciacchetrail, in programma per domenica 2 aprile con partenza alle 7.30 da Monterosso al Mare. Primo Ultratrail del Parco Nazionale, Sciacchetrail propone un percorso di 47 chilometri e 2.600 metri di dislivello positivo tra antichi sentieri, vigneti terrazzati e saliscendi mozzafiato nelle Cinque Terre. Organizzata dalla Asd Polisportiva e Cinque Terre Trekking in collaborazione con Pro Loco di Monterosso, Consorzio Cinque Terre e Consorzio In Manarola, Sciacchetrail unisce due passioni: quella per la corsa a piedi in natura e quella per il famoso vino Sciacchetrà, ottenuto da una complessa lavorazione e coltivato sulle terrazze a picco sul mare. “Una manifestazione ricca di eventi – commenta l’assessore regionale all’Agricoltura e al tempo Libero Stefano Mai – che coniuga eccellenze dell’agroalimentare, in particolare lo Sciacchetrà, riscoperta del territorio e sano sport all’aria aperta. Le iniziative collaterali serviranno ad attrarre anche i più piccoli o chi non avrà un’adeguata preparazione fisica per poter cimentarsi nella gara di ultratrail, decisamente impegnativa, ma potrà comunque godere degli spettacolari scenari delle Cinque Terre, a contatto con la natura e gustando i prodotti del territorio”.

Novità di quest’anno, lo Sciacchetrail Outdoor & Family Village, che sarà allestito per due giorni a partire dal sabato 1 aprile, a Monterosso. Sarà realizzato, inoltre, il villaggio outdoor “vista mare” dove i visitatori potranno sperimentare gratuitamente, le discipline più disparate, alla presenza di istruttori esperti e materiali tecnici forniti dagli sponsor; arrampicata (a cura del CAI La Spezia), skateboard (a cura di Brothers Surf Levanto/Monterosso), slackline (a cura di Alp Station Montura Sarzana), yoga e gioca yoga (con Sismia Buscemi), nordik walking (con le guide escursionsitiche Sara Barani e Filippo D’Antuono), test di scarpe da corsa e materiali tecnici (La Sportiva, Scarpa, Osprey, Wild Tee, Calze GM, Agisko, Compressport a cura di Cinque Terre Trekking), bici a pedalata assistita (a cura di E-Bike In Levanto), Rowing al remoergometro con la Società Canottieri Il Gabbiano e poi la divertente sfida sullo Sciacchetrail table boulder. Sabato, alle 15, si terrà il MiniSciacchetrail, con merenda finale. Il consueto tributo al vino e ai viticoltori delle Cinque Terre avverrà attraverso il VinVagando Preview per le vie del borgo a cura della Pro Loco Monterosso e l’AperInno di sabato 1 aprile, a partire dalle 18, con i viticoltori delle Cinque Terre, del Consorzio Sciacchetrà e i prodotti della Val di Vara all’interno della tensostruttura in Piazza Belvedere. Con 65 partecipanti, amanti del trekking, in contemporanea alla gara del 2 aprile, il CAI La Spezia organizza Sciacchetrail Walk e Wine, escursione con partenza da Vernazza attraverso i sentieri n. 582 e 591 dal Santuario di Reggio fino a quello di Soviore, dove sarà organizzata una merenda a base di vino e focaccia, e arrivo a Monterosso, con pranzo al pantagruelico pasta party nella tensostruttura in riva al mare di piazza Belvedere. Anche quest’anno Sciacchetrail ha ricevuto il patrocinio della Commissione Nazionale UNESCO prestigioso riconoscimento che si va a unire a quelli di Regione Liguria, Parco Nazionale delle Cinque Terre e dei Comuni di Riomaggiore, Vernazza e Monterosso.

Fonte: Regione Liguria

Advertising