PORCARI Lopez parte da Meda: “La carica la dovranno dare i più esperti”

da
Advertising

LUCCA – Sette finali per provare a raggiungere il decimo posto e giocarsi le proprie chance ai play off. Giovanni Lopez riparte da Meda, piccolo centro nell’hinterland brianzolo. Il Renate (si gioca domani, sabato 1 aprile, alle 16.30) sarà un bel banco di prova per le ambizioni rossonere, in calo dopo una serie di partite non certo positive. Per tutti ha pagato Galderisi – più per certi atteggiamenti che non sono piaciuti alla società che per la crisi di risultati – e ora spetta al tecnico romano risollevare il morale di una squadra che sembra aver smarrito gran parte delle sue certezze.

 

Il calendario non lo aiuta. Dopo la trasferta lombarda la Lucchese affronta martedì 4 aprile il Racing Roma al Porta Elisa e l’8 aprile la Pistoiese. Tre partite in una settimana che Lopez dovrà gestire al meglio. “C’è poco da gestire – dice – le partite vanno giocate cercando di recuperare energie il prima possibile. Le tante partite ravvicinate non ci permetteranno di lavorare nel migliore dei modi, ma il calendario è questo e dovremmo fare di necessità virtù”.

 

Pochi giorni insieme ai giocatori e quindi poco tempo per farsi un’idea e provare a cambiare qualcosa. “Ho già detto che la squadra quest’anno è meglio assortita dello scorso anno e lo ribadisco. Ma la riprova la può dare solo il campo. Quello che mi sento di dire è che nei momenti di difficoltà sono i giocatori che hanno più esperienza a dover trascinare i più giovani. Se il gruppo è integro al suo interno deve riuscire ad esprimere il proprio carattere”.

 

Capitolo formazione. “In porta giocherà Nobile – chiarisce il tecnico – perché ha sempre giocato lui. Dietro continueremo a giocare a tre perchè in appena tre giorni non mi sembra il caso di cambiare. In questo momento dobbiamo aggrapparci alle certezze che abbiamo, cercando di fare il meglio possibile. Qualche dubbio ce l’ho in avanti perché in questo momento ho solo tre attaccanti a disposizione e li devo gestire al meglio nelle prossime quattro partite. Fanucchi? Sapete quanta considerazione ho di lui, a mio avviso è la miglior mezzapunta del campionato”.

 

Intanto la Lucchese ha già attivato la prevendita dei biglietti per assistere alla partita Lucchese-Racing Roma in programma martedì 4 aprile alle 18.30 al Porta Elisa. I biglietti potranno essere acquistati in prevendita presso la biglietteria dello stadio (sotto la tribuna) lunedì 3 aprile dalle 17 alle 19. Martedì 4 aprile invece i botteghini saranno aperti dalle 16.30 fino a inizio gara.

 

Questi i prezzi comprensivi di diritto di prevendita

Tribuna centrale: €35

Tribuna laterale: €25

Tribuna laterale ridotto: €20

Gradinata €18

Gradinata ridotto €15

Curva: €10

Curva ridotto: €7

Donna: €7

 

Le riduzioni saranno applicate per le donne, gli over 60 (nati entro il 31/12/1955) e i ragazzi di età compresa tra i 14 e i 18 (nati tra il 2002 e il 1998). I ragazzi di età compresa tra i 6 e i 14 anni (nati tra il 2010 e il 2002) hanno diritto a un biglietto Ridotto Junior a €2 in tutti i settori. I bambini di età inferiore ai 6 anni (nati dall’anno 2010 e successivi) hanno diritto all’ingresso gratuito.

Questi i punti vendita autorizzati Go2:

LUCCA CARTA Via Romana Est, 58 – Porcari (Tel. 0583-210637)

BAR GELATERIA DA PALMIRO, via San Donato 15, Sant’Anna

OTTAVIO VIAGGI Via I Maggio, 32 – 55023 Borgo a Mozzano (Tel. 0583-88158)

 

Si ricorda che i biglietti sono nominativi e potranno essere acquistati solo ed esclusivamente con la presentazione di un documento di identità in corso di validità. Si consiglia vivamente l’acquisto in prevendita per evitare code a ridosso dell’inizio della partita.

Fonte: Lo Schermo

Advertising