[REGIONE UMBRIA] OSPEDALI: “ALTISSIMI PICCHI DI 'LIMITAZIONI FUNZIONALI' PER INFERMIERI E OSS A TERNI” – LIBERATI E C…

da
Advertising

I consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari, annunciano che stanno “indagando su alcune criticità croniche presenti negli ospedali di Perugia e Terni”. I due esponenti pentastellati, nel puntare il dito sugli “altissimi picchi di limitazioni funzionali per gli infermieri ed operatori socio sanitari a Terni”, annunciano la presentazione di apposite richieste di accesso agli atti alle direzioni dei due ospedali.

 

(Acs) Perugia, 31 marzo 2017 – “Il Movimento 5 Stelle sta indagando su alcune criticità croniche presenti negli ospedali di Perugia e Terni, con particolare riferimento a ‘limitazioni funzionali’ che interessano parte del personale, con picchi del 50/55 per cento di limitazioni per gli infermieri e del 35 per cento per gli operatori socio sanitari nella sola Terni, stando a dichiarazioni ufficiali”. Così i consiglieri regionali pentastellati, Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari secondo i quali, “essendo così estese, tali limitazioni hanno un’origine che deve essere attentamente investigata, affinché certi fenomeni non si ripetano in futuro, garantendo sia il benessere del personale che le prestazioni all’utenza”.

Per Liberati e Carbonari, che annunciano la presentazione di apposite richieste di accesso agli atti alle direzioni dei due ospedali, “dinanzi a simili numeri, non del tutto giustificabili, è inevitabile che la copertura di alcuni turni non sia completamente assicurata, mandando così in sofferenza l’ospedale. Senza poi considerare – concludono – l’aumento di prestazioni sanitarie che, da alcuni anni, interessa le strutture della regione”. RED/as

Fonte: Regione Umbria

Advertising