Firenze Defibrillatori. Nicola Armentano (Presidente Commissione Politiche sociali e della salute, sanità e servizi sociali): “Il mondo dello sport è stato messo in sicurezza. Adesso la cardio protezione in tutta la città”

da
Advertising

La situazione dei defibrillatori nelle scuole e negli impianti sportivi è stata al centro di un Question Time del Presidente della Commissione Politiche sociali e della salute, sanità e servizi sociali ed alla quale ha risposto l’assessore allo sport Andrea Vannucci.

“Il Comune di Firenze ha ottemperato a quanto deciso dal decreto Balduzzi e dalla legge regionale in merito ai defibrillatori. In tutti gli impianti a gestione diretta e nelle scuole dove ci sono le palestre il sistema è andato a regime. L’accordo con l’istituto di credito, che nella precedente consiliatura aveva deciso di mettere a disposizione una cospicua somma, è stato rinnovato. Il mondo dello sport è stato messo in sicurezza.

Mi auguro – aggiunge il presidente della Commissione Politiche sociali e della salute, sanità e servizi sociali Nicola Armentano – che ci sia sempre una maggiore diffusione dei defibrillatori e del personale formato cercando di arrivare anche alle scuole con campagne di sensibilizzazione che possano permeare di più nelle sensibilità dei ragazzi questo strumento che può salvare le vite umane. Dopo aver creato il sistema della cardio protezione nei luoghi dove si fa sport credo sia necessario trovare tutte le strade per arrivare a diffondere la cardio protezione in tutta la città. E le scuole – conclude Armentano – possono essere la prima start up dove portare sempre di più l’utilità del primo soccorso proprio in quelle generazioni che saranno il nostro futuro”. (s.spa.)

Fonte: Comune di Firenze

Advertising
Advertisements