[REGIONE UMBRIA] QUESTION TIME (4) “MANCATA EROGAZIONE AGLI AGRICOLTORI DELLE INDENNITÀ COMPENSATIVE DEL PSR” – A SQUARTA (FDI)…

da
Advertising

(Acs) Perugia, 4 aprile 2017 – Durante la seduta odierna dell’Assemblea legislativa dedicata al Question time, il consigliere Marco Squarta (Fratelli d’Italia) ha illustrato l’interrogazione con cui chiede alla Giunta regionale “se è in grado di garantire il rispetto degli impegni, e quindi della tempistica, assunti da Agea per la liquidazione dell’Indennità compensative agli agricoltori  (misura 13 del PSR per l’Umbria 2014/2020)”.

Squarta ha spiegato che “questa misura intende conseguire obiettivi di conservazione dello spazio naturale e salvaguardia delle risorse naturali disponibili, compensando gli agricoltori dei costi aggiuntivi della perdita di reddito derivante dagli svantaggi naturali. Gli uffici mi hanno spiegato che alla scadenza del 15 giugno 2016 il numero complessivo delle domande era di 6004, di queste 3700 sono state pagate, per un importo complessivo di 12milioni di euro. Le domande ancora da liquidare sarebbero invece 2254 per un importo  di poco superiore ai 10milioni di euro”

L’assessore Fernanda Cecchini ha risposto spiegando che “se Agea (organismo pagatore esterno) non rispetta gli impegni presi ciò non può essere addebitato alla Regione. Siamo stati tra i primi ad aprire i bandi, quindi i nostri imprenditori agricoli non hanno perso neppure le annualità di transazione. Quando noi pagavamo i contributi 2015, le altre Regioni stavano ancora aprendo i bandi. Nei mesi il quadro è comunque migliorato: l’81 percento delle domande è stato evaso, per un totale di oltre 16milioni di euro. Laddove i pagamenti non sono arrivati c’è stata qualche anomalia che ha fermato la pratica. Stiamo monitorando la situazione con Agea affinché tutto il 2016 sia pagato entro il 15 di maggio”. MP/

Fonte: Regione Umbria

Advertising
Advertisements