Firenze Sanità, Amato (AL): “No alla svendita del diritto alla salute. La società civile si mobilita”

da
Advertising

“No alla svendita della sanità pubblica e del diritto alla salute. I cittadini si mobilitano contro le politiche condotte in questi anni dal Pd”. E’ l’appello di Miriam Amato, consigliera comunale di Alternativa Libera che annuncia la partecipazione alla manifestazione di venerdì pomeriggio in programma nel centro di Firenze.

“Stiamo assistendo ormai da anni, nella nostra regione, ad un progressivo smantellamento della sanità pubblica, con tagli di posti letto, chiusure e continuo ridimensionamento dei piccoli ospedali. Lunghe liste di attesa ed esternalizzazioni, con cittadini di serie A e cittadini di serie B – sottolinea Amato – ed i servizi sanitari vengono progressivamente messi in crisi da una politica miope che ha appaltato sempre più servizi ai privati. Anche la riorganizzazione delle zone distretto appare come una nuova versione delle società della salute, i cui effetti li abbiamo potuti valutare negli anni passati”.

“Anche la decisione di creare un’unica Asl non sembra aver dato i risultati annunciati in termini di riorganizzazione dell’intero servizio sanitario – prosegue la consigliera – manca personale e aumenta il precariato, mentre un’ingente quantità di denaro è stata sperperata in grandi opere. Per questo Alternativa Liberà parteciperà alla manifestazione di questo venerdì”. Partenza da piazza Duomo alle 16 per poi spostarsi in corteo in piazza San Lorenzo. La serata si concluderà poi con uno spettacolo teatrale e musica dal vivo. E Miriam Amato lancia un appello ai cittadini: “E’ necessaria partecipazione per rivendicare il nostro diritto alla salute e alla sanità pubblica. Parteciperò alla conferenza stampa che si terrà stamattina in via Cavour 4, sala 10, alle 11”. (s.spa.) 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising
Advertisements