MODENA – Un nuovo metodo di diserbo ecologico per il centro di Modena

da
Advertising

Il Comune di Modena, a partire da quest’anno, utilizza un nuovo metodo di diserbo per ripulire le aree urbane dalle piante infestanti che esclude totalmente prodotti chimici.

Il metodo utilizza il principio fisico del calore per devitalizzare i tessuti vegetali attraverso una particolare attrezzatura che unisce a una miscela di acqua ad alta temperatura una schiuma biodegradabile a base di oli vegetali naturali sostenibili e zuccheri. Il trattamento uccide le erbe infestanti, sterilizza i semi e danneggia le radici, agendo anche su muschi e alghe, è sicuro per l’ambiente e le persone e non rilascia residui nelle falde acquifere.

Alla base della scelta di un metodo ecologico per il diserbo ci sono il Piano azione nazionale per l’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari e le successive linee guida regionali che prevedono limiti molto stringenti all’uso di prodotti chimici ad azione diserbante nelle aree urbane.

Il controllo delle erbe infestanti deve quindi andare sempre più verso l’abbandono di prodotti chimici e prevedere l’utilizzo di metodi alternativi.

Per questo motivo l’Amministrazione ha richiesto, per il 2017, alla ditta che opera sul territorio comunale di escludere per il diserbo mezzi chimici e di utilizzare il progetto Biblion Bio che permette un sistema di controllo delle infestanti in ambito urbano senza uso di erbicidi.

Sono previsti tre cicli di diserbo, il primo in corso ora, il secondo e il terzo tra giugno e luglio, in aree del centro cittadino per un totale di circa 17 mila metri quadrati.

Advertising
Advertisements