Firenze Domani in piazza Indipendenza giornata dedicata alla salute

da
Advertising

Ambulatori medici mobili allestiti in piazza Indipendenza, dove i cittadini possono effettuare gratuitamente controlli sanitari gratuiti: domani dalle 10 alle 18 si terrà l’iniziativa sociale ‘Insieme per la salute’

nata dalla collaborazione tra Rotary Firenze, Rotaract Firenze ed il Corpo italiano di soccorso dell’Ordine di Malta (CISOM).

Medici e volontari saranno in piazza per consentire ai cittadini di effettuare visite cardiologiche, misurazione della pressione arteriosa, controllo della glicemia e dell’osteoporosi e sarà presente persino un ambulatorio mobile per le visite oculistiche messo a disposizione dalla CSO di Scandicci. A tutto questo si affiancheranno varie iniziative di informazioni sanitarie utili per tutti tra le quali l’iniziativa della Echoes srl, che illustrerà il corretto utilizzo dei defibrillatori in situazioni di emergenze ed altri dispositivi e manovre salvavita.

“Grazie al Rotary Club Firenze e al suo Club giovanile Rotaract Firenze per questa bella iniziativa che mira a promuovere la prevenzione tra i cittadini – ha detto l’assessore al Welfare e alla Sanità Sara Funaro -, dando loro la possibilità di poter effettuare visite e controlli gratuiti. Giornate come questa sono importanti perché permettono, anche a chi è in difficoltà, di non rinunciare ai controlli e fare prevenzione che significa adottare strategie per evitare la comparsa di una malattia o limitarne gravità e peggioramento”.

“É un’iniziativa che il Rotary Club Firenze fa insieme al suo Club giovanile Rotaract Firenze – ha detto il presidente Carlo Francini Vezzosi – non solo perché amiamo questa città dove siamo nati più di 90 anni fa, ma perché con le azioni che vi presentiamo riusciamo a manifestare in modo immediato e tangibile come il Rotary si adoperi a favore delle persone e delle cose che ci circondano”. “Il Rotary – ha concluso Carlo Francini Vezzosi – è un’associazione mondiale di uomini e donne, che prestano servizio umanitario, che incoraggiano il rispetto di elevati principi etici nell’esercizio di ogni professione e che si impegnano a costruire un mondo di amicizia e di pace. Si scrive Rotary, ma si legge ‘amicizia e servizio’”. (fp)

 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising
Advertisements