MODENA – Cinema di figure

da
Advertising

Sarà Gian Luca Farinelli, Direttore Fondazione Cineteca di Bologna a presentare il libro “Cinema di figure”, con Alberto Morsiani e Gianluigi Toccafondo.

La presentazione si tiene mercoledì 12 aprile alle 18 nella Sala Conferenze della Biblioteca Delfini, affrescata da Toccafondo nel 2009, con scene tratte dalla vita di Antonio Delfini, a pochi giorni dall’inaugurazione della grande mostra alla Palazzina dei Giardini, dedicata a Toccafondo dalla Galleria civica di Modena.

Il libro “Cinema di figure”, edizioni Galleria Mazzoli, raggruppa un’ampia e variegata selezione di circa 150 delle oltre 1000 recensioni cinematografiche che il critico e saggista Alberto Morsiani ha scritto come rubrica settimanale per il quotidiano “Nuova Gazzetta di Modena” nel periodo che va dal 1990 al 2016.
La selezione è stata fatta cercando di coprire l’intero arco temporale, senza modificare  il testo originario comparso sul giornale,  limitandosi a correzioni di routine.
Un terzo circa di queste recensioni è stato illustrato dall’artista Gianluigi Toccafondo, che ha raffigurato in un ricco continuo coloristico di immagini una particolare sequenza del film di volta in volta scelto. Il libro, che mescola in modo preciso e coordinato testo critico e immagini all’insegna del confronto tra forme di espressione diverse ma contigue, entra a far parte della collana di volumi d’artista editi dalla Galleria Emilio Mazzoli di Modena. Visualizza il volantino dell’iniziativa

Il volume, dedicato “a tutte le sale cinematografiche di Modena che non ci sono più, grandi e piccole, all’aperto e al chiuso”, è presentato dalla Biblioteca Poletti, che di queste sale conserva gran parte dei progetti di architettura.

 

Advertising
Advertisements