[TORINO] L’Agenzia delle Entrate incontra i cittadini

da
Advertising

di Paolo Miletto
Dieci incontri programmati tra aprile e maggio, che si svolgeranno nelle sedi delle Circoscrizioni, per spiegare a pensionati e lavoratori dipendenti “come fare per non sbagliare” nella presentazione della dichiarazione dei redditi precompilata. L’iniziativa è stata presentata questa mattina a Palazzo Civico dall’Assessore comunale al Bilancio, Sergio Rolando, e dal Direttore regionale dell’Agenzia delle Entrate, Giovanni Achille Sanzò. L’idea alla base dell’iniziativa è quella di andare incontro al cittadino, aiutandolo a comprendere meglio la normativa fiscale, eliminando i suoi dubbi e suggerendo idonee soluzioni, soprattutto nella parte relativa ai diritti e alla possibilità di usufruire di agevolazioni previste dalla normativa.

Per l’assessore al Bilancio e ai Tributi, Sergio Rolando, “questa iniziativa, frutto di una pluriennale collaborazione con l’Agenzia delle Entrate anche in tema informazione, è assai utile perché offre un servizio al cittadino, contribuisce a semplificare il rapporto tra contribuente e istituzioni, favorendo al contempo la creazione di un clima di fiducia tra pubblica amministrazione e cittadinanza. Per la sua realizzazione, la Città di Torino metterà a disposizione, in ogni circoscrizione, spazi d’incontro in strutture comunali. Garantire trasparenza nell’esercizio dell’attività amministrativa – aggiunge Rolando – significa anche creare le condizioni affinché i cittadini abbiano tutte le informazioni necessarie per assolvere agli adempimenti fiscali e, allo stesso tempo, poter esercitare i diritti riconosciuti loro dalla legge e dalle normative in materia tributaria. Un compito peraltro, vista anche la complessità delle tematiche da affrontare, non sempre facile per chi non è uno specialista della materia. Diritto dei cittadini è conoscere, dovere della pubblica amministrazione è spiegare. E – conclude l’assessore – proprio a questa necessità cercano di rispondere progetti come L’Agenzia delle Entrate incontra i cittadini”.

“Facilitazione e dialogo sono le nostre nuove parole d’ordine. Facilitazione, nel senso di rendere più semplici gli adempimenti fiscali per i cittadini. Dialogo – sostiene il Direttore regionale dell’Agenzia delle Entrate, Giovanni Achille Sanzò – inteso come collaborazione reciproca, ascolto, interazione preventiva o contestuale rispetto alla dichiarazione dei redditi. Nelle prossime settimane, i funzionari dell’Agenzia si recheranno presso le sedi delle circoscrizioni per illustrare ai cittadini i contenuti e le novità della dichiarazione precompilata e per aiutarli ad affrontare questo adempimento senza problemi. L’intento è anche quello di evidenziare le opportunità a disposizione come la detrazione per le spese sanitarie, per gli interessi passivi del mutuo prima casa e per le spese scolastiche. Con la dichiarazione di quest’anno, ad esempio, si potranno detrarre anche le spese per la refezione scolastica dei figli. La nostra idea è proprio questa: arrivare a “casa” dei cittadini per aiutarli a comprendere meglio la normativa fiscale, soprattutto nella parte riguardante i loro diritti e la possibilità di usufruire delle agevolazioni concesse dalla legge”.

Fonte: Comune di Torino

Advertising
Advertisements