[LUCCA E PROVINCIA] Lucchese nella tana della Cremonese con pochi dubbi e molte certezze

da
Advertising

Lucchese nella tana della Cremonese con pochi dubbi e molte certezze

CALCIO LEGA PRO – Sabato (ore 14,30) la Lucchese affronterà la difficilissima trasferta di Cremona. Allo Zini i rossoneri se la vedranno con la neocapolista del campionato in una gara che si profila palpitante. Lopez deve rinunciare a Maini e Cecchini e si avvia a confermare almeno per 10/11esimi lo schieramento che ha battuto il Siena.

L’aria è frizzante anche se il sole splende sul Porta Elisa dove la Lucchese sgobba all’antivigilia del severo impegno che sabato pormeriggio (ore 14,30) la porterà a Cremona in quello che possiamo considerare a tutti gli effetti uno dei bigmatch, se non il bigmatch, della 35esima giornata, terz’ultimo atto stagionale. Non caso i grigiorossi di Atttilio Tesser hanno coronato un lunghissimo inseguimento all’Alessandria balzando in testa alla classifica e con una serie B da conquistare. L’aria è frizzante anche perchè la Lucchese ha saputo ridare un senso a questa scorcio finale di stagione. Fatti non parole: dal suo ritorno Lopez viaggia in perfetta media inglese. Vince in casa e pareggia fuori, tanto che in quattro partite giocate ha raggranellato 8 punti e riguadagnato il decimo posto che varrebbe l’accesso ai playoff. Si può fare. Il tecnico romano è conscio che di questo passo potrebbe strappare anche la riconferma per il prossimo anno anche se non ci pensa più di tanto.

In soldoni allo Zini Lopez non dovrebbe cambiare più di tanto. Almeno per 10/11esimi la Lucchese si presenterà con lo schieramento che ha battuto il Siena. Unico dubbio la maglia di laterale destro di centrocampo dove Tavanti potrebbe spuntarla su Merlonghi leggermente acciaccato. Per il resto Nobile in porta con i soliti Espeche, Dermaku e Capuano cerniera difensiva; Il folto pacchetto mediano sarà completato da Bruccini, Mingazzini, Gargiulo e Nolè. Fanucchi e De Feo la strana coppia di attaccanti che però hanno saputo trovare un’intesa invidiabile e a dir poco sorprendente. Una Lucchese tosta e compatta che se la giocherà al cospetto di un avversario fortissimo e determinato. Tra serie B e playoff si profilano 90′ di assoluto interesse.

Fonte: NoiTv

Advertising