LIVORNO Primo Piano – Seconda Scampagnata di quartiere a Shangay

da
Advertising

Livorno –


Marted 25 aprile, dalle ore 10

Seconda Scampagnata di quartiere a Shangay

Pranzo al sacco con disponibilità di bracieri. Festa dello sport, del buon cibo della musica e della salute: il quartiere di Shangay si apre alla città.

Livorno, 21 aprile 2017 – E’ intitolata “2° Scampagnata nel Quartiere”, festa dello sport, della musica, del buon cibo e della salute, quella che si festeggerà martedì 25 aprile, in occasione della festa di Liberazione nel quartiere di Shangay.
Una “scampagnata” – come viene definita- nelle aree a verde e sportive del quartiere per recuperarne la fruibilità di molte aree e rinsaldare i legami fra abitanti e volontari.

La festa è stata resa possibile grazie alla collaborazione di numerose associazioni e volontari, in particolare la parrocchia Sacra Famiglia e l’Associazione Oltre per Livorno che l’anno scorso avevano realizzato la prima iniziativa, il Football Americano Etruschi di Shangay che hanno messo a disposizione i propri spazi ed i propri insegnanti, gli insegnati e gli alunni dell’istituto comprensivo Micheli Bologhesi di Shangay, UISP, CONI , ma anche SVS, Croce Rossa Italiana, Emporio Solidale Livorno per Tutti, l’Ordine dei Farmacisti, i Vigili del Fuoco, Conad, Consabit, Cir Food, i commercianti del quartiere, ASA, Unione Nazionale Veterani Sport, Volontari Infermieri, Zen Club, i vogatori del Labrone, associazione Borgo Volley, Maggini sport, Pampas Ristorante, Frangerini Immobiliare, Sweety America.

E’ con vero piacere che l’Amministrazione Comunale ha concesso il patrocinio alla manifestazione, giunta quest’anno alla sua seconda edizione. La Scampagnata, che ha l’obiettivo di rilanciare la vita stessa del quartiere Shangay, uno dei grandi cuori di Livorno, non può che essere un’iniziativa da sostenere”. Lo ha dichiarato l’assessore allo sport Andrea Morini in apertura della conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa sottolineando come, anche in questo caso specifico, “Apprezzo in particolare la scelta dello sport come strumento di integrazione, capace di unire in una gioiosa convivenza”. L’assessore ha quindi sottolineato la formula positiva della festa che, nascendo dal basso, unisce socializzazione e sport in una giornata particolare, il 25 aprile appunto. “Un modo gioioso e conviviale per commemorare una festa che unisce”.

La Scampagnata prevede appunto tanti giochi sportivi per tutti. Martedì 25 aprile a partire dalle ore 10 e per tutto l’arco della giornata, si potrà giocare a pallavolo, piroettare sui pattini, cimentarsi nel tiro con l’arco, avventurarsi in arti marziali, fare ginnastica a corpo libero e giocare a pallone.  Ci saranno volontari dediti ad ogni disciplina che inviteranno i bambini a cimentarsi nelle varie discipline sportive. Saranno presenti anche il campione di dama Michele Borghetti e il campione di remo ergometro Mauro Martelli.
Il tutto nelle tante strutture sportive e nelle aree a verde del quartiere troppo spesso ignorate e inutilizzate. Spazi della festa saranno il parco pubblico di via Firenze, il giardino “ex suorine” di via Paretti,  e il campo da football americano di via Turati.

Recuperare il valore della ricorrenza del 25 aprile – dicono gli organizzatori – non è il solo obiettivo della scampagnata. Il nostro intento è anche quello di valorizzare la vita di un quartiere con iniziative solidali che mirano a recuperare il valore dello stare insieme nel sostegno reciproco”.
E le iniziative solidali non mancheranno. Oltre agli appuntamenti sportivi la Scampagnata prevede canti di gruppo, e naturalmente preparazione di merende con il principio dello “scambio fra vicini” con messa disposizione di barbecue e tavolini.
Tante le iniziative in programma, e tanto il lavoro fatto dai volontari. Ci saranno dimostrazione sanitarie che le associazioni di volontariato offrono alla cittadinanza ed iniziative di beneficenza organizzate in collaborazione con le associazioni e con i ragazzi del plesso scolastico Micheli Bolognesi, per cui verranno raccolti fondi per l’acquisto di un defibrillatore da consegnare alla scuola.
Per i ragazzi della scuola c’è stato anche un concorso a premi dedicato ai vogatori del Palio marinaro. Tra 375 bambini che hanno preso parte al concorso, sarà premiato il gruppo di ragazzi che ha realizzato il disegno più bello con i colori del  “Labrone” caratterizzato dai colori amaranto, giallo e blu. I ragazzi riceveranno una medaglia dagli stessi vogatori del Labrone ed il loro disegno sarà utilizzato come immagine della prossima festa a Shangay.
Durante la festa di martedì sarà illustrato il progetto partecipativo: “Salute. Strategia Alimentare di Livorno” finalizzato a ridurre lo spreco di cibo e a favorire una dieta sostenibile: salutare, rispettosa dell’ambiente, equa e locale.

Il programma in dettaglio:
Ore 10.00 – 12.00
Giochi per tutti
• PALLAVOLO
• PATTINI
• GINKANA CON LA TUA BICI
• TIRO CON L’ARCO
• ARTI MARZIALI
• CANTIAMO INSIEME
• DAMA DA CAMPIONI
Ore 12,30
• Premiazione agli alunni vincitori del concorso per il simbolo della prossima festa da parte DEI CAMPIONI del Labrone di Shangay del Palio di Marinaro
• Picnic libero con bracieri a disposizione (ognuno porta qualcosa)
Ore 15,00
• Partita di Football Americano con le Cheerleader
• Football per i più piccini- flagfootball
• Canti in giro per il quartiere
• Merenda tutti insieme

 

 

Advertising