[Lucca] PUCCINI & LA SUA LUCCA FESTIVAL

da
Advertising

Lucca –

 

Prosegue con ospiti illustri il Festival di Pasqua e Pentecoste: il 19 maggio ecco Nadia Lencioni e Fabrizio Datteri 

Appuntamento nella Chiesa di San Giovanni alle 21,15unnamed

Prosegue con un crescente successo di pubblico il Festival di Pasqua e Pentecoste 2017: la manifestazione è realizzata dal Puccini e la sua Lucca Festival, in collaborazione con l’Orchestra Filarmonica di Lucca, Orchestra città di Grosseto e con la sponsorizzazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Dopo il tutto esaurito per il concerto del 18 maggio, al quale ha preso parte anche una nutrita delegazione di rappresentanti di EDISON Energia per l’Italia – con la presenza sul palco, per un programma interamente dedicato alle “Donne di Puccini”, del soprano Silvia Pacini, del tenore Simone Frediani e del baritono Franco Cerri, accompagnati dal pianoforte del Maestro Diego Fiorini, è la volta di un’ulteriore tappa importante.

L’appuntamento, stavolta, è per venerdì 19 maggio (dalle 21,15) nella Chiesa di San Giovanni, in Lucca: il duo pianistico composto da Nadia Lencioni e Fabrizio Datteri proporrà “Dal pianoforte all’opera” – parafrasi pianistiche a quattro mani delle grandi opere liriche. 

Il programma prevede incursioni nella musica di W.A Mozart (Ouverture dal Flauto Magico), G.Rossini (Ouverture dal Barbiere di Siviglia), Franz Liszt (Les Preludes), P.I. Tchaikovsky (Ouverture 1812), G.Gershwin (Cuban Ouverture) e Maurice Ravel (La Valse).

Il duo si è formato nel 1998, con l’intento di unire le personalità musicali dei pianisti, per approfondire un aspetto del pianoforte non apprezzato come quello solistico.

Fabrizio Datteri è un pianista e clavicembalista lucchese: diplomatosi con il massimo dei voti al Conservatorio Boccherini, ha al suo attivo decine di collaborazioni prestigiose e si è esibito come solista nei maggiori palcoscenici europei internazionali (dalla Carnagie Hall di New York al Palau di Barcellona).

Nadia Lencioni si è diplomata brillantemente al Boccherini e, nella sua carriera, ha conseguito numerosi premi per competizioni musicali, esibendosi in tutta Italia e nei più importanti palcoscenici esteri.

Il duo, da quando ha preso forma, ha proposto il suo repertorio in tutta Italia e oltre: da ricordare i concerti tenuti per l’università Chopin di Varsavia, per il conservatorio superiore di Madrid e per gli Istituti di cultura di Amsterdam, Copenaghen ed Amburgo.

L’ingresso al concerto è libero per Lucchesi e residenti della Provincia, grazie al contributo e supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Un ringraziamento specifico va al Presidente Marcello Bertocchini, il cui appoggio convinto consente di elargire occasioni di spettacolo e cultura gratuite, per i lucchesi e le loro famiglie.

 

Fonte Verde Azzurro

Advertising