Firenze Firenze riparte a sinistra partecipa alla manifestazione “Per la Pace e i Diritti"

da
Advertising

Questo l’intervento dei consiglieri del gruppo Firenze riparte a sinistra Tommaso Grassi e Giacomo Trombi e della consigliera Donella Verdi

 

“Condividendo gli obiettivi dell’iniziativa “Per la Pace e i Diritti“ che si svolgerà il 20 maggio in Piazza Santo Spirito, esprimiamo la piena adesione e come gruppo politico di sinistra, da sempre contro la guerra, per i diritti e il rispetto verso tutte e tutti coloro che sono in difficoltà, non faremo mai mancare, nelle istituzioni e nella politica in Città, il nostro impegno e la nostra presenza in ogni occasione dove si chieda di perseguire questi obiettivi con continuità e coerenza”.

“La guerra non esiste come fenomeno naturale e inevitabile, ma dovrebbe essere evitata con ogni mezzo. Un modello di sistema che fagocita le risorse naturali, che consuma più di quanto produce la natura, in cui l’1% della popolazione detiene oltre l’80% della ricchezza e dove le disuguaglianze sono ormai diffuse e in preoccupante crescita in ogni Paese è inevitabile che gran parte la sofferenza e la crisi della popolazione mondiale e i movimenti migratori di tante persone in cerca di salvezza e di una vita dignitosa siano il prodotto di questa situazione”.

“Saremo in piazza con tante e tanti fiorentini per ricordare a chi governa l’Italia e i Paesi del mondo che proprio come recita all’articolo 11 della Costituzione della Repubblica Italiana, la guerra va ripudiata ‘come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali’. E’ bene ricordarselo per il presente e il futuro, anche più prossimo”. (fdr) 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising