LIVORNO Primo Piano – Il punteruolo rosso continua a colpire le palme cittadine

da
Advertising

Livorno –


La palma in via dei Fulgidi

Programmata la rimozione di quattro piante

Il punteruolo rosso continua a colpire le palme cittadine

L’ufficio Verde Urbano del Comune di Livorno fornisce consulenza anche ai proprietari di giardini privati

Livorno, 5 giugno 2017 – Il punteruolo rosso, temibile coleottero originario dell’Asia, continua a infestare le palme cittadine.

Per la giornata di oggi, lunedì 5 giugno, l’ufficio Gestione Verde Urbano del Comune di Livorno ha programmato la rimozione di quattro palme poste su spazi pubblici: una al cimitero della Cigna (intervento già eseguito), due in piazza del Municipio e una in via dei Fulgidi (all’incrocio con via dei Carabinieri).

Nei giorni scorsi il Comune aveva fatto abbattere un’altra palma sul lungomare, sempre della specie Phoenix canariensis (palma delle Canarie), che è la palma maggiormente soggetta agli attacchi del punteruolo rosso.
Rimangono per il momento illese le palme del viale Italia, che appartengono invece alla specie Phoenix dactylifera.

Oltre a monitorare costantemente le palme di proprietà pubblica, l’ufficio Verde Urbano del Comune di Livorno fornisce consulenza anche ai cittadini, effettuando su richiesta sopralluoghi nei giardini privati per verificare le condizioni delle palme malate e dare le opportune indicazioni ai proprietari in merito all’eventuale abbattimento.
Infatti la normativa stabilisce che – sia al fine di contenere la diffusione del punteruolo sia al fine di garantire l’incolumità delle persone – le piante infestate da questo parassita siano immediatamente abbattute e correttamente conferite in discarica, dopo un’operazione meccanica di “cippatura”.

Per le segnalazioni i cittadini livornesi possono chiamare il numero 0586 824760 in orario d’ufficio.

Advertising