LIVORNO Primo Piano – Via di Salviano. Aumenta il numero degli orti sociali

da
Advertising

Livorno –


orti anziani

La Giunta Municipale approva il progetto definitivo

Via di Salviano. Aumenta il numero degli orti sociali

Ulteriori 20 orti destinati agli anziani. Costo dell’ampliamento 24 mila euro

Livorno, 15 giugno 2017 –  Dopo quello relativo alla realizzazione di 52 orti sociali in via Bedarida a Coteto, la Giunta Municipale approva il progetto definitivo anche per l’ampliamento degli orti di via di Salviano, che da area attrezzata con 227 appezzamenti sale a quota 247.  Il nuovo progetto prevede infatti che vengano realizzati ulteriori 20 orti di dimensioni uguali a quelli preesistenti (32mq ciascuno) e allineati a questi .

“Abbiamo ritenuto opportuno potenziare quest’area da anni adibita ad orti sociali come premio ad una realtà consolidata sul territorio che risponde alle esigenze di tanti cittadini – dichiara l’assessore all’urbanistica Alessandro Aurigi – Gli orti di Salviano sono un esperimento di agricoltura sociale di cui la città può andare fiera e rappresentano davvero uno dei primi casi in Italia di orti aperti, senza recinzioni, che favoriscono l’aggregazione ed il ritrovo sociale per tanti anziani”.

Da qui la decisione dell’Amministrazione di utilizzare le risorse messe a disposizione dal progetto “Centomila orti in Toscana” promosso dalla Regione Toscana di concerto con l’Ente Terre Regionali Toscane, per ampliare l’area orticola di via di Salviano entrando in possesso di ulteriori 2000 mq di terreno.

“Al momento utilizziamo questa nuova porzione di terreno per realizzare ulteriori 20 orti, sempre da destinare ad una fascia anziana della popolazione – aggiunge l’assessore – ma non si escludono sviluppi futuri nelle aree attigue in modo da creare una vasta area adibita all’orticoltura,che, come ho già affermato in più occasioni, apporta benefici di tipo sociale, ambientale ed anche economico”.

L’area di via di Salviano, di proprietà comunale e libera da concessioni, sarà dunque incrementata con ulteriori 20 orti suddivisi in due settori separati ma allineati a quelli preesistenti. Il progetto definitivo approvato prevede che ogni settore comprenda 10 orti perimetrati da un cordone in cemento ed attraversati da una scolina per il drenaggio delle acque piovane e di annaffiatura. Ogni orto sarà dotato di un rubinetto porta gomma ad uso irrigazione . Si potrà raggiungere i nuovi orti attraverso vialetti pedonali progettati in continuità con quelli esistenti e verrà realizzata una nuova recinzione sul perimetro dell’ampliamento. Completa il progetto la dotazione di 20 armadietti in legno ad uso individuale che saranno assegnati ad ogni ortolano.
I costi di realizzazione dell’ampliamento ammontano complessivamente a 24.585 euro.  

Advertising