MODENA – Weekend con l'adunata provinciale degli Alpini

da
Advertising

Dopo oltre 25 anni, torna a svolgersi a Modena, sabato 17 e domenica 18 giugno, l’adunata sezionale degli Alpini modenesi, quest’anno alla 75° edizione.
Organizzata dalla sezione di Modena dell’Associazione nazionale alpini, la manifestazione ha il patrocinio di Comune, Provincia e Regione Emilia-Romagna oltre alla collaborazione dell’Accademia militare di Modena.

Il programma prevede una mostra sulla Grande guerra, le premiazioni del concorso “Alpini sempre”, l’esibizione dei cori e il tradizionale sfilamento in centro storico delle “penne nere”.

L’adunata si apre alle 9.30 di sabato 17 giugno con l’alzabandiera in piazza Roma, alle 10 al centro culturale Alberione (via 3 Febbraio) è prevista l’inaugurazione della mostra sulla Grande Guerra con cimeli degli Alpini, alle 10.15 la premiazione dell’11° concorso “Alpini sempre”, alle 11 il direttivo dell’Ana di Modena, alle 15.30 la deposizione di una corona al monumento ai Caduti in viale delle Rimembranze.

Alle 21 al centro Alberione si esibisce il coro “La Secchia – Gruppo Alpini di Modena”, mentre al parco Amendola si esibiscono il coro Voci bianche del Frignano e la “Scarabocchio Band”.

Il tradizionale sfilamento in centro storico è in programma domenica 18 giugno con ritrovo alle 9 in via Bono da Nonantola. Alle 10.15 è prevista la deposizione di una corona al Sacrario della Ghirlandida e alle 10.30 a quello dell’Accademia militare. Alle 10.50 in piazza Roma l’alzabandiera e gli interventi delle autorità, tra le quali il sindaco Gian Carlo Muzzarelli. Alle 11.30 celebrazione della messa da parte del cappellano militare dell’Accademia don Manuel Paganuzzi.

Il presidente della sezione di Modena dell’Associazione nazionale alpini Franco Muzzarelli sottolinea l’importanza di tornare con la manifestazione nel capoluogo e ricorda l’impegno degli Alpini nelle attività di protezione civile e di volontariato per la sicurezza con oltre 47 mila ore di “lavoro per gli altri” nel corso del 2016, mentre il capogruppo dell’Ana di Modena Federico Salvioli afferma che “la presenza degli Alpini richiama alla memoria i valori che la nostra Associazione si impegna a tramandare ma soprattutto impegno sociale, solidarietà ed aiuto al prossimo”.

 

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.