[REGIONE UMBRIA] TERZA COMMISSIONE: “SOLO PARZIALMENTE ATTUATA LA LEGGE SULL'ASSISTENZA ODONTOIATRICA A COSTI CONTENUTI: È…

da
Advertising

(Acs) Perugia, 15 giugno 2017 – La legge regionale sull’assistenza odontoiatrica protesica e ortesica a costi contenuti per le fasce di popolazione meno abbienti, confluita nel Testo unico in materia di sanità, è stata solo parzialmente attuata: sono le risultanze della relazione sulla clausola valutativa approvata ieri dalla Terza commissione consilliare, presieduta da Attilio Solinas. L’atto è stato approvato con i voti della maggioranza (Solinas, Guasticchi e Casciari) e l’astensione delle opposizioni (De Vincenzi e Carbonari).

La criticità è rappresentata dal mancato accreditamento al servizio sanitario di strutture private che potessero erogare prestazioni con tariffe predefinite e quindi anche il contenimento dei costi delle prestazioni odontoiatriche, protesiche e ortesiche grazie alla libera scelta tra servizio pubblico e privato è un obiettivo che non è stato raggiunto. Tutti i distretti sanitari e le aziende ospedaliere hanno attivato il servizio previsto dalla legge ma soltanto 1 privato risulta avere messo a disposizione la fornitura di protesi odontoiatriche. Altro elemento critico i tempi di attesa per le prestazioni nelle aziende ospedaliere.

L’assistenza odontoiatrica, protesica e ortesica è garantita per le categorie Lea, ovvero soggetti fino a 14 anni di età e soggetti in condizione di particolare vulnerabilità, mentre tutti gli altri soggetti assistibili pagano il ticket in proprio per tutte le prestazioni. PG/

Fonte: Regione Umbria

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.