[LUCCA E PROVINCIA] Raspini indagato per un comunicato stampa; lui: “i cittadini dovevano essere informati”

da
Advertising

Raspini indagato per un comunicato stampa; lui: “i cittadini dovevano essere informati”

LUCCA – L’ex assessore del Comune di Lucca Francesco Raspini è stato iscritto nel registro degli indagati insieme a un ispettore della polizia municipale con l’accusa di violazione del segreto di ufficio. I due sono accusati di aver diffuso alla stampa la notizia di un uomo che era stato “pizzicato” a scaricare rifiuti sul fiume, mentre l’indagine era ancora coperta dal segreto istruttorio.

Raspini ha commentato la notizia su Facebook:

“È singolare che si apprenda di un’indagine nei miei confronti per una presunta violazione di segreto d’ufficio tramite una palese violazione di segreto di ufficio visto che dell’indagine non era stato informato nessuno, tranne il sottoscritto che lo ha saputo solo questa mattina.

Mi astengo, per ora, da altre considerazioni. Voglio però sottolineare che l’ipotesi di reato riguarderebbe la trasmissione di un comunicato da parte dall’ufficio stampa del comune su una nota della Polizia Municipale che informava su un illecito ambientale di cui la cittadinanza, anche a fini educativi, aveva il diritto di essere informata”.

Fonte: NoiTv

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.