[REGIONE UMBRIA] SANITÀ: “USL UMBRIA 1 ALL'AVANGUARDIA PER L'IMPIEGO DELL'ATTIVITÀ MOTORIA CON FINALITÀ PREVENTI…

da
Advertising

(Ac) Perugia, 17 giugno 2017 – “In una diretta di Gr Parlamento relativa ad una seduta della Commissione sanità della Camera è stata citata, nella risposta fornita dal sottosegretario alla sanità ad una interrogazione, la Usl Umbria 1 quale azienda all’avanguardia per l’impiego dell’attività motoria con finalità preventive e terapeutiche in particolare nell’ambito della patologia diabetica”. Lo riferisce il presidente della Terza commissione dell’Assemblea legislativa, Attilio Solinas, spiegando che “tale attività è stata svolta dalla Usl Umbria 1 in convenzione con l’università di Perugia e il Centro universitario di ricerca interdipartimentale sulle attività motorie (Curiamo), diretto fino a poco tempo fa dal professor Pier Paolo De Feo e attualmente coordinato dal dr. Fanelli”.

“Come presidente della Commissione e come medico – aggiunge Solinas – esprimo un giudizio particolarmente positivo sulle iniziative svolte dall’azienda sanitaria e auspico che la Usl Umbria 1 continui a finanziare l’attività del Curiamo, visti gli importanti risultati in termini di cura del diabete e di altre patologie attraverso l’attività fisica, come dimostrato anche da dati scientifici pubblicati su riviste internazionali”.

Il presidente della Terza commissione conclude ricordando che “l’attività motoria con finalità preventive e terapeutiche per migliorare la qualità della vita dei cittadini e contrastare le malattie più diffuse, come ipertensione, cardiopatie e cancro, è stata di recente inserita nella nuova legge regionale sullo sport, approvata in Assemblea legislativa alcune settimane fa, che tra l’altro prevede l’istituzione di ‘palestre della salute’, nelle quali i cittadini a rischio o affetti da patologie croniche possono svolgere attività motoria su prescrizione medica”. RED/mp

Fonte: Regione Umbria

Advertising