[LUCCA E PROVINCIA] Cardoso, 21 anni dopo: l’omaggio al volontario Alessandro Moni

da
Advertising

Cardoso, 21 anni dopo: l’omaggio al volontario Alessandro Moni

STAZZEMA – Una cerimonia intima – con poche parole ma tanta, tanta commozione – ha celebrato il 21esimo anniversario dell’alluvione in Alta Versilia. Alle 13.45 del 19 giugno 1996 la piena del fiume Vezza spazzò via il borgo di Cardoso. Dodici le vittime, alcune ritrovate in mare. Enormi i danni a tutta la vallata.

 

Nel giorno del ricordo le amministrazioni del Comuni della Versilia storica, alcuni familiari delle vittime e i rappresentanti del volontariato hanno deposto numerose corone di alloro nelle consuete tappe della memoria nel paesino stazzemese. Dopo la preghiera nella Chiesa, l’unico edificio che quel giorno rimase in piedi tra le macerie, c’è stata l’inaugurazione di una targa in marmo in memoria di Alessandro Momi,  volontario Anpas recentemente scomparso, che contribuì alla rinascita dei luoghi.

Ancora vive negli occhi di tutti le immagini della devastazione, rappresentata anche nel dipinto “Il giorno dopo”, che l’artista versiliese Umberto Salvatori ha donato al Comune di Stazzema e all’assessore Serena Vincenti, poco prima della cerimonia, che resterà al Palazzo della Cultura di Cardoso.

Fonte: NoiTv

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.