[Lucca] Generazione Lucca sui parcheggi al Giardino degli Osservanti: “Proposta allucinante”

da
Advertising

Lucca –

«Quella di realizzare stalli per residenti nel retro della Chiesa di San Francesco è una proposta allucinante». Jacopo Boni e Francesco Della Bidia di Generazione Lucca commentano così la trasformazione del Giardino degli Osservanti immaginata dal candidato sindaco Remo Santini.

«Solo per conquistarsi i favori dei residenti in centro storico – proseguono – Santini propone di cementificare un’area riqualificata, recentemente recuperata grazie agli importanti investimenti della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Una delle poche aree, quella del Giardino degli Osservanti, che in centro storico è destinata ai bambini, ai loro giochi e alle attività all’aperto».

«Inoltre – continuano Boni e Della Bidia – lo scorso 22 aprile, nei locali delle ex Scuderie della caserma Mazzini è stata inaugurata la struttura che ospiterà la tavola calda gestita dall’Anffas. E l’idea è quella di farci parcheggiare le auto? Simbolicamente abbiamo scelto proprio il Giardino degli Osservanti per organizzare uno dei nostri eventi, un aperitivo artistico che ha dimostrato come quel parco sia un vero e proprio palco naturale. Bello, versatile, protetto, facile da raggiungere, è un teatro a cielo aperto che deve essere sfruttato per manifestazioni, incontri e momenti di aggregazione. Non per fare stalli per residenti, visto che ce ne sono già a sufficienza nel parcheggio interrato e in via dei Bacchettoni e che restano puntualmente vuoti».

«Accanto all’idea di sfregiare il Giardino degli Osservanti, c’è anche quella che individuato posti auto dietro l’Ostello San Frediano e dietro il Real Collegio: in quasi tutti gli spazi verdi della città, quindi. Questa – concludono – è una proposta figlia di vecchie logiche, che rivela con chiarezza l’idea che Santini ha di Lucca: una città non a portata di famiglia, di bambino, di giovane. Non a portata di futuro, quindi».

Per informazioni o contatti: generazionelucca@gmail.com; pagina Facebook: Generazione Lucca.

Fonte Verde Azzurro

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.