MODENA – MODENA JAZZ FESTIVAL /2 – IL CONCERTO AL CARCERE DI S. ANNA

da
Advertising

Si svolge al carcere di Sant’Anna mercoledì 21 giugno alle 16.30 il primo atto del Modena Jazz Festival e della Festa europea della Musica 2017.

Saranno i musicisti del Collettivo Amici del Jazz a portare la loro musica fra i detenuti con lo spettacolo “Dal Jazz al Blues e ritorno”, grazie al sostegno e alla collaborazione della direzione della Casa Circondariale di Sant’Anna.

Ad esibirsi sarà il Giulio Stermieri Trio – composto da Giulio Stermieri al pianoforte, Simone Di Benedetto al contrabbasso e Federico Negri alla batteria – progetto nato come esito del laboratorio tenuto a Modena in aprile dal pianista americano Aaron Parks, dedicato proprio alla musica jazz suonata in trio.

In occasione della Festa della musica, l’associazione Amici del Jazz ha scelto di portare all’interno del Sant’Anna musicisti appartenenti al proprio ”collettivo”, per dare la possibilità alle persone carcerate di ascoltare dal vivo la musica dei giorni nostri in alcuni dei suoi linguaggi. Nonostante la giovane età, tutti e tre i musicisti vantano già una lunga lista di collaborazioni eccellenti tra le quali spiccano quelle con Achille Succi e Francesco Cusa.

Giulio Stermieri, classe 1988, ha studiato con Alberto Tacchini, Stefano Battaglia, Rozalia Schochmannova, si è esibito in Italia e all’estero e ha pubblicato due album di sue composizioni con la band jazz-rock “Foursome”, trasmessi da emittenti nazionali e con ottime recensioni dalla stampa di settore.

Organizzano Modena Jazz Festival, con patrocinio e sostegno del Comune, “Amici del Jazz” e Modenamoremio. Il programma è on line (www.comune.modena.it o www.modenamoremio.it) e su Facebook alla pagina Modena Jazz Festival.

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.