[REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA] Vertice Balcani: Serracchiani, riconquistata centralità Trieste

da
Advertising

Trieste, 12 lug – “Trieste e il Friuli Venezia Giulia non hanno
mai accolto tanti capi di Stato e di Governo come è accaduto
oggi: è stato veramente un grande successo per la città e per la
regione intera perché abbiamo riconquistato una centralità
naturale, una condizione geopolitica davvero fortunata in un
contesto, quello dei Balcani, a cui l’Europa guarda con grande
interesse e che è necessario stabilizzare sempre di più”.

Lo ha affermato la presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora
Serracchiani, a margine della cerimonia di benvenuto in piazza
dell’Unità d’Italia, dove sono stati accolti i capi di Stato e di
Governo presenti al Western Balkans Summit 2017.

Sugli effetti che la trilaterale italo-franco-tedesca dedicata
all’immigrazione potrebbe avere anche sul Friuli Venezia Giulia,
Serracchiani ha espresso l’auspicio che “l’incontro di oggi sia
servito per trovare delle soluzioni da percorrere assieme”.

Prima che i leader si avviassero al vertice iche il premier
Gentiloni ha presieduto in Prefettura, Serracchiani ha avuto un
breve colloquio con alcuni di loro.

“Per il neo presidente francese Macron – ha evidenziato – è la
prima visita a Trieste che, mi ha detto, ha trovato molto bella.
Mi ha anche chiesto notizie sul Friuli Venezia Giulia ed è
apparso molto interessato al fatto che la nostra è una regione a
statuto speciale”.

Per la cancelliera tedesca Merkel è stato invece un ritorno. “La
presenza della Germania è un fattore di stabilizzazione
importante, sia nel contesto europeo sia nell’area dei Balcani”,
ha commentato Serracchiani.

Infine, la presidente si è a lungo intrattenuta con il primo
ministro albanese Edi Rama e ha reso noto che, a breve, la
Regione organizzerà una visita istituzionale in Albania.
ARC/EP/fc

Fonte: Regione Friuli Venezia Giulia

Advertising