[REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA] Sport: Torrenti, oltre 2,5 mln euro per manifestazioni in Fvg

da
Advertising

Trieste, 14 lug – Ammontano a 2.575.064 euro i contributi
stanziati dall’Amministrazione regionale in base alla legge
8/2003 e destinati alla realizzazione di manifestazioni sportive,
agonistiche e amatoriali in Friuli Venezia Giulia.

La ripartizione territoriale su base provinciale di queste
risorse finalizzate al finanziamento di 240 eventi sul territorio
regionale è la seguente: Udine (892.270 euro), Trieste (682.299
euro), Pordenone (654.895 euro) e Gorizia (345.600 euro).

Per quel che riguarda il territorio provinciale di Udine, la 18.
Maratonina internazionale Città di Udine è l’evento che ha
ricevuto il contributo più alto con 33.300 euro, seguito dalla
32. edizione dell’Open mondiale di Karate di Lignano che incassa
30.375 euro.

A Trieste la parte del leone la fa la vela con 39.150 euro al
campionato mondiale vela altura Orc Worlds e 36.225 euro per la
Barcolana.

Su Pordenone i maggiori beneficiari sono l’Associazione
Fuoristrada Club 4×4 per la Cross Country Rally World Cup (33.300
euro) e la Polisportiva San Giorgio di Porcia per il 35. torneo
internazionale di volley Memorial Ferruccio Cornacchia (33.300
euro).

Infine, il territorio provinciale di Gorizia che vede
riconosciuto come evento maggiormente finanziato il torneo
calcistico giovanile internazionale Città di Gradisca-Trofeo
Nereo Rocco con 36.225 euro.

Particolare soddisfazione è stata espressa dall’assessore
regionale allo Sport, Gianni Torrenti, il quale ha registrato la
crescita anche qualitativa delle manifestazioni con campionati
italiani ed internazionali di diverse discipline sportive.

Eventi che portano un indotto di presenze importante, in
particolare in periodi fuori dalla stagione turistica, come
accadrà a Lignano nel mese di ottobre con il triathlon.

Torrenti ha messo in luce anche l’equilibrata distribuzione dei
contributi su base territoriale. Contributi che vanno da un
minimo di 4mila euro ad un massimo di quasi 40mila e che
complessivamente superano di 150mila euro quanto stanziato l’anno
scorso.

La Regione, come ha ricordato l’assessore, è venuta anche
incontro alle esigenze delle associazioni prorogando i termini
per la presentazione delle domande in considerazione di alcune
difficoltà che si sono registrate nella presentazione della
modulistica online.

“L’Amministrazione regionale – ha concluso Torrenti – ha previsto
quest’anno a bilancio un investimento complessivo di oltre 22
milioni di euro in manutenzioni, attrezzatura e impiantistica
sportiva, superiore a quanto viene stanziato da Liguria, Veneto e
Piemonte messe insieme a dimostrazione di un impegno poderoso che
pone il Friuli Venezia Giulia sportivamente all’avanguardia in
Italia”.
ARC/GG/fc

Fonte: Regione Friuli Venezia Giulia

Advertising