[Lucca] Domenica 16 luglio a Borgo a Mozzano la solenne processione per il centenario delle apparizioni di Fatima

da
Advertising

Lucca –

Domenica 16 luglio a Borgo a Mozzano la solenne processione per il centenario delle apparizioni di Fatima

Quella di domenica prossima, 16 luglio, sarà l’evento principale delle tante manifestazioni che la Misericordia di Borgo a Mozzano sta curando per ricordare il primo centenario delle apparizioni della Madonna di Fatima, avvenute nel corso dell’anno 1917, nel pieno del primo conflitto mondiale. L’immagine della Vergine apparsa ai tre pastorelli (Lucia, Francesco e Giacinta), che è custodita nella “casa della misericordia” è, infatti, la Patrona di quell’Associazione borghigiana che, con efficienza e consenso, opera nel territorio dei Comuni di Borgo a Mozzano, Pescaglia e Fabbriche di Vergemoli. Come tradizione delle processioni più importanti che si svolgono al Borgo, anche questa passerà sopra il ponte della Maddalena, dopo aver sfilato per le via principale di tutto il paese. La processione, a cui sono state invitate le confraternite delle parrocchie, le misericordie e i gruppi fratres della zona, uscirà dalla chiesa di San Francesco al termine della S. Messa delle ore 17, che sarà animata dalla Corale dell’Unità Pastorale di Borgo a Mozzano. Presteranno servizio i Corpi Musicali di Corsagna e Nozzano, oltre, naturalmente, alla Merciful Band della stessa Misericordia. Al rientro, nel giardino del convento, verrà offerto un buffet a tutti gli intervenuti.madonna fatima

L’invito è esteso a tutte le comunità ed ai fedeli della Beata Vergine che, da Fatima, ha rivolto l’invito alla preghiera per superare i momenti difficili della nostra storia, passata, recente ed attuale. L’evento è organizzato dall’Unità Pastorale e dalla Misericordia di Borgo a Mozzano.

La Madonna di Fatima della Misericordia del Borgo, copia esatta di quella custodita nel grande santuario portoghese, fu acquistata direttamente a Fatima nel 1997 per iniziativa di un gruppo di benefattrici. Essa viene venerata, in questi mesi nelle varie comunità parrocchiali che ne fanno richiesta, come già è avvenuto o deciso per Fabbriche di Vallico, Cune, Anchiano, Colognora e per il Convento dei frati Cappuccini di Lucca.

 

Fonte Verde Azzurro

Advertising