[LUCCA E PROVINCIA] La Turandot firmata da Signorini incanta il pubblico del Festival Puccini

da
Advertising

La Turandot firmata da Signorini incanta il pubblico del Festival Puccini

TORRE DEL LAGO – Voleva emozionare, incantare, stupire, ma sotto il segno di quanto voluto da Giacomo Puccini. E c’è riuscito in pieno. Applausi e critica favorevole alla prima della Turandot firmata da Alfonso Signorini.

La storia della principessa di gelo e del principe ignoto ha avuto l’onore di aprire la 63.a edizione del Festival Puccini di Torre del Lago. Allestimento tutto nuovo con le scene (imponenti e suggestive) di Carla Tolomeo e i costumi di Fausto Puglisi e Leila Ftetita (davvero stupendi). Regia di Alfonso Signorini, scrittore, giornalista, conduttore televisivo e per la prima volta nei panni di regista d’opera; ma non a caso per lui che è diplomato in pianoforte al conservatorio.

La prima ha visto sul podio il maestro Alberto Veronesi a dirigere l’orchestra  del Festival Puccini, affiancata dal Coro e dalle Voci Bianche del Festival diretti da Salvo Sgrò e Viviana Apicella. Nel ruolo di Turandot Martina Serafin, in quello di Calaf Stefano La Colla; ad interpretare Liù Carmen Giannattasio.

Si replica domenica 23 luglio, mentre tra poche ore sul palco del Pucciniano andrà in scena La Rondine.

Fonte: NoiTv

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.