[REGIONE CAMPANIA] Presentata la stagione 2017 delle "Vie del mare"

da
Advertising

15/07/2017 – Con la partenza questa mattina dal porto di Salerno del primo mezzo veloce Alicost, ha preso il via ufficialmente la stagione 2017 delle “Vie del mare”, il servizio di collegamento marittimo lungo la costa campana, dal litorale Flegrei al Cilento. Potenziato  e stabilizzato fino al 2020,  il servizio consente di collegare la fascia costiera cilentana con le città di Napoli e Salerno, la costiera Amalfitana, l’area Flegrea, quella Vesuviana e l’ isola di Capri.

“Oggi parte un progetto di grandissimo rilievo che consente di raggiungere le località turistiche in maniera piacevole godendo dello spettacolo della nostra costa – ha dichiarato il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca  nel corso della conferenza stampa di presentazione di Cilento Blu e Archeo Linea presso la stazione marittima di Salerno – E questo è un servizio che si aggiunge a quello dell’alta velocità che consente di collegare Milano, Agropoli, Sapri in poco più di 5 ore. Ed i numeri sono già impressionanti e questo significa che dobbiamo spendere altre risorse per avere in particolare nei mesi estivi la copertura totale e permanente dell’alta velocità”.

La novità del programma 2017 delle vie del mare è costituita proprio  dall’Archeo Linea, la linea che dal 18 luglio, dal martedì al venerdì raggiungerà l’area vesuviana/Flegrea. Particolare attenzione alle tariffe, particolarmente popolari, per disincentivare l’utilizzo del mezzo privato a vantaggio di quello pubblico utilizzando le vie del mare come risorsa da valorizzare.

“Il nostro obiettivo è collegare  i punti più belli ed interessanti della nostra regione e stabilizzare i servizi per migliorare l’offerta turistica. In quest’ottica abbiamo approvato in giunta l’ipotesi di unificare Capodichino e Salerno Costa d’Amalfi. Il nostro obiettivo è puntare al raddoppio dei viaggiatori anche per via aerea potenziando e creando una rete aeroportuale regionale”.

Fonte: Regione Campania

Advertising