MODENA – “GIOVEDÌ' DEL TINELLO”, PROFESSIONI E PARI OPPORTUNITÀ

da
Advertising

Le riforme del lavoro e le discriminazioni sul lavoro: analisi del welfare aziendale e organizzazione flessibile di tempi e condizioni di lavoro. Giovedì 20 luglio dalle 18.15 ai Giardini Ducali di corso Canalgrande a Modena, sono questi gli argomenti al centro del secondo dei “Giovedì del tinello letterario”, promossi dalla Commissione per le Pari opportunità del Cup, Comitato unitario delle professioni della provincia di Modena, in collaborazione con il Comune di Modena. A ogni appuntamento presenziano assessori e assessore del Comune, o consigliere e assessore regionali. Questo giovedì partecipa Ludovica Carla Ferrari, assessora alle Attività produttive, Turismo e promozione della città, Smart City e Sistemi informatici e Riforma della Pubblica Amministrazione, con deleghe ai Servizi demografici, Polizia mortuaria, Statistica.

Il programma prevede alle 18.15 l’intervento di Vania Franceschelli dell’Albo dei Consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede su “Gli Italiani e le donne italiane: il risparmio passato, presente e futuro”.

A seguire, alle 18.50, Antonella Scaglioni parla di “Auto-imprenditorialità, iniziare un’attività anche al femminile: errori da non commettere”.

Infine, chiude la serie degli interventi Cosetta Cavani dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili su “Il welfare aziendale; i congedi genitoriali e le altre forme di sospensione dal lavoro; l’organizzazione flessibile di tempi e di condizioni di lavoro; servizi a sostegno delle azioni di cura familiare”.

Il Giovedì del tinello del 20 luglio termina con assaggi di cibi e di vini.

Giovedì 27 luglio, con l’assessora Irene Guadagnini, in due momenti distinti si parla di “aziende agricole femminili” e di “tutele delle giornaliste”, anche con l’Ordine dei Giornalisti.

Informazioni t. 059 221286 o 335 382930 – email: mirellaguicciardi@gmail.com

Advertising