[Lucca] Prevenzione incendi: attivati i servizi di vedettaggio e pattugliamento

da
Advertising

Lucca –

Prevenzione incendi: attivati i servizi di vedettaggio e pattugliamento

Si ricorda che fino al 31 agosto, periodo individuato come quello maggiormente a rischio incendi, è vietato qualsiasi tipo di abbruciamento e accensione di fuochi, fatta eccezione per quelli in bracieri e barbecue nelle abitazioni, nei giardini di pertinenza e nelle aree attrezzate.

 

Anche quest’anno l’amministrazione comunale ha attivato il programma di prevenzione degli incendi boschivi che, oltre all’informazione a tutti i cittadini sulle norme e sui comportamenti da tenere durante tutto il periodo a rischio, ha visto l’attivazione di due servizi specifici, uno di vedettaggio e uno di pattugliamento del territorio, attraverso apposite convenzioni con due associazioni di volontariato.

 

Il servizio di vedettaggio dalla postazione di Montecatino è svolto dall’associazione Valfreddana Protezione ambientale e civile che, attraverso un collegamento radio e telefonico con la sala operativa unificata della Regione attiva 24 ore su 24 e il Centro operativo provinciale, ha il compito specifico di segnalare immediatamente eventuali fumi o focolai che si sviluppino sul territorio, in modo da rendere più tempestivo possibile l’intervento delle squadre sul posto.

Un altro servizio è quello di pattugliamento diretto del territorio dell’Oltreserchio, che è una zona difficilmente visibile attraverso l’attività di vedettaggio. Il servizio viene effettuato dal Gruppo volontari antincendio di Vorno: l’associazione, in giorni prestabiliti, ha il compito di segnalare eventuali focolai e intervenire subito con una squadra attrezzata e addestrata allo scopo.

 

L’amministrazione comunale ricorda che è vietato qualsiasi tipo di abbruciamento per tutto il periodo a rischio stabilito dalla Ragione Toscana, vale a dire fino al 31 agosto. E’ inoltre vietata qualsiasi accensione di fuochi, fatta eccezione per quelli in bracieri e barbecue nelle abitazioni, nei giardini di pertinenza e nelle aree attrezzate, ovviamente rispettando tutte le prescrizioni del caso. Si invitano inoltre i cittadini a prestare particolare attenzione per evitare tutta una serie di azioni a potenziale rischio, come l’utilizzo di strumenti a fiamma libera, lo stoccaggio all’aperto di paglia e fieno, nonché ad effettuare la pulizia di terreni incolti dove la proliferazione di rovi e sterpaglie possono rappresentare un pericolo per lo sviluppo di incendi.

 

In caso di avvistamento di incendi i cittadini sono invitati a segnalare prontamente ai seguenti numeri telefonici: 800/425425- Sala operativa della Regione Toscana; 800/112952- Centro operativo provinciale; 115- Vigili del Fuoco; 0583/442727- Polizia Municipale; 0583/409061 – Protezione civile del Comune di Lucca.

Fonte Verde Azzurro

Advertising