Firenze Mercato degli antiquari, Grassi e Scaletti: "Trasferimento da piazza dei Ciompi a piazza Annigoni in via definitiva. Colpo di mano estivo del Comune"

da
Advertising

Queste le dichiarazioni del consigliere Tommaso Grassi e della consigliera Cristina Scaletti

 

“Il Comune nella variazione di bilancio di lunedì ha inserito uno stanziamento per 600mila euro per realizzare entro la fine dell’anno le strutture fisse del nuovo mercato degli antiquari in piazza Annigoni. Un vero e proprio colpo di mano estivo del Comune che ha approvato il progetto e inserito in bilancio i fondi per le strutture mercatali sancendo di fatto il non ritorno in piazza dei Ciompi.

Qualcuno lo ha detto ai commercianti che certo non possono ritenersi soddisfatti di passare anche questa estate sotto i tendoni al caldo e ai residenti del centro storico che avrebbero voluto far tornare in piazza dei Ciompi una funzione caratterizzante come il mercato delle pulci e hanno lottato da anni per ottenere questo risultato. Dispiace che dopo un periodo di silenzio sulla vicenda il Comune abbia deciso di accelerare così rapidamente chiudendo la discussione di imperio.

In Consiglio abbiamo provato in ogni modo a rinviare al 2018, così da prender tempo, a cancellare l’investimento di 600mila euro a favore di altri interventi che riteniamo prioritari quali la riqualificazione di piazza Indipendenza o di altre zone del centro cittadino e abbiamo anche proposto di spostare il finanziamento da piazza Annigoni a piazza dei Ciompi: varie le nostre proposte ma da parte della maggioranza abbiamo ricevuto solo una serie di voti contrari. Continueremo a seguire la vicenda e riteniamo che si sia segnata una delle pagine più brutte dellamministrazione fiorentina che ha cancellato un mercato storico dopo promesse, smentite e giravolte dell’amministrazione fiorentina”. (fdr)

 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising