Firenze Trombi, Grassi e Verdi (Firenze Riparte a Sinistra): “Approvata nostra mozione sul bike sharing”

da
Advertising

Queste le dichiarazioni dei consiglieri del gruppo Firenze riparte a sinistra Tommaso Grassi e Giacomo Trombi e della consigliera Donella Verdi

 

“Oggi è stata approvata in commissione sesta una nostra mozione intesa a migliorare il servizio di bike sharing free flow lanciato dalla giunta recentemente.

In particolare, la nostra proposta prevede che il gestore metta l’amministrazione nelle condizioni di poter accedere ai dati – in forma anonima – sull’utenza, così da poter disporre di un potente strumento conoscitivo relativamente alla nostra città. Il Comune potrà infatti conoscere le varie tipologie di utenti (età, sesso, professione, residenza), i percorsi e i tempi di percorrenza, e altro ancora.

Il bike sharing può essere uno strumento di grande impatto, se diventa un’alternativa efficiente, affidabile e conveniente all’uso del mezzo pubblico, e in questo senso abbiamo voluto dare il nostro contributo.

Ci sono sembrati migliorabili, in particolare, i requisiti che vengono richiesti ai futuri gestori in termini di accesso ai dati: crediamo infatti che la conoscenza approfondita del territorio sia fondamentale per una buona politica, capace di gestire e pianificare, e abbiamo quindi ritenuto opportuno far sì che l’amministrazione comunale possa accedere alla, speriamo, enorme mole di dati che i gestori del servizio di bike sharing andranno a raccogliere, così da poter analizzare attentamente l’andamento del servizio e poter intervenire, sia migliorando il servizio stesso, sia in generale sulla città, grazie a nuovi dati molto dettagliati.

Auspichiamo che il consiglio comunale confermi la scelta di oggi e, soprattutto, che la giunta voglia attuare quanto prima gli indirizzi contenuti nella mozione che crediamo darà al Comune gli strumenti per poter rendere il servizio sempre più efficace, nonché una valida alternativa al mezzo privato”. (fdr) 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising