Firenze Saione: siamo stati i primi a porre la questione sicurezza e saremo gli ultimi ad abbassare la guardia

da
Advertising

La sicurezza è argomento molto sentito e contrariamente ai dati forniti dalla Questura sulla riduzione del crimine ad Arezzo, c’è un clima di paura molto diffuso a Saione per la presenza di immigrati. L’area che va da Campo di Marte a via Piave e via Arno è l’emblema di questa situazione. E l’ultimo atto di violenza ai danni di cittadini si è registrato la sera scorsa.

Siamo stati i primi, sia come gruppo consiliare che come movimento, ad ascoltare la popolazione e a stimolare l’amministrazione comunale con atti concreti quali interrogazioni e mozioni. Chiedendo a sindaco e giunta di ampliare a Saione, ma in genere in tutto il centro, controlli capillari e pattugliamenti e di adottare ogni misura possibile funzionale a esigenze di sicurezza e tranquillità dei residenti. Constatiamo che finalmente qualcosa si sta muovendo. Mi piacerebbe inoltre rilevare come la sicurezza non abbia colore politico ma la Lega rivendica con forza l’attenzione da sempre mostrata su questa criticità a livello nazionale. Non arretreremo di un millimetro”.

Fonte: Comune di Arezzo

Advertising