LIVORNO Primo Piano – Nidi, ecco le assegnazioni

da
Advertising

Livorno –


Attività educative: giochi per bambini

Da luned 24 luglio

Nidi, ecco le assegnazioni

Fondamentale il ritiro degli attestati entro venerdì 28 luglio pena la rinuncia al posto

Livorno, 21 Luglio 2017 –  Da lunedì 24 luglio saranno pubblicate le prime assegnazioni ai Servizi Educativi 0/3 anni, distinte per fasce di età  (Piccoli, Medi, Grandi) e secondo l’ordine numerico delle domande, e le relative liste di attesa.
L’elenco sarà consultabile on line sul sito del comune (www.comune.livorno.it > Educazione e scuola” > “Nidi d’infanzia” > “Iscrizioni per l’anno educativo 2017-18), oppure direttamente presso la  sede del Settore “Educazione e Sport” in via delle Acciughe 5.

L’elenco degli assegnatari indica accanto al numero di domanda  – riportato nella copia della stessa che ogni genitore ha potuto scaricare al momento dell’iscrizione on line e che sostituisce il nome del bambino – il servizio educativo (Nido o Spazio gioco), comunale o privato convenzionato, assegnato. L’elenco riassume inoltre i passaggi del procedimento riportando, per ogni domanda, il riconoscimento di “fuori graduatoria” (FG) oppure il punteggio provvisorio (già pubblicato con la Lista dei Richiedenti) e definitivo (a seguito di eventuali revisioni e/o controlli da parte del Comune), le priorità riconosciute a parità di punteggio e le preferenze di sede espresse nella domanda.

Si ricorda che dalle ore 9 di lunedì 24 alle ore 13 di Venerdì 28 Luglio dovranno essere ritirati gli Attestati di Ammissione, ritiro che equivale all’accettazione formale del posto assegnato: la mancata acquisizione dell’Attestato di Ammissione equivale infatti alla rinuncia.

L’Attestato deve essere scaricato on line sul portale dei servizi “Sportello del cittadino” > scuola (http: http://cittadino.comune.livorno.it) raggiungibile anche dal sito del comune, utilizzando le specifiche credenziali di accesso.

Per quanto riguarda invece la lista di attesa,  che rimarrà valida fino al 30 giugno 2018, sarà formata dai nominativi dei bambini che non hanno trovato collocazione nei Servizi educativi  richiesti. Qualora nel corso dell’anno scolastico si liberassero dei posti disponibili, i genitori saranno automaticamente  contattati dagli uffici ai recapiti telefonici ed email inseriti nella domanda.

Advertising