[ REGIONE SARDEGNA ] Elisoccorso, bando pubblicato nella Gazzetta ufficiale europea

da
Advertising
SASSARI, 20 LUGLIO 2017 – È stato pubblicato in queste ore il bando di gara per l’affidamento ed esercizio del servizio di elisoccorso della Regione Sardegna: le imprese interessate potranno presentare la propria offerta entro le ore 12.30 del 22 agosto 2017. L’Azienda per la Tutela della Salute (Ats) prevede di stipulare il contratto d’appalto entro il prossimo autunno.

Nel bando predisposto dall’Ats-Assl di Olbia e pubblicato ieri dalla Gazzetta Ufficiale Europea vengono riportate nel dettaglio le informazioni concernenti l’appalto.

– Il servizio dovrà essere effettuato su tre basi: Cagliari Elmas ed Alghero Fertilia (entrambi h 12) e Olbia Costa Smeralda (h24); ma, così come specificato nel capitolato, la stazione appaltante si riserva di modificare, in corso di durata contrattuale, la logistica, trasferendo una o più basi operative a secondo delle necessità o estendendone il servizio. L’eventuale riposizionamento egli elicotteri potrà esser disposto solo ed esclusivamente dell’Areus.

– L’aggiudicatario dovrà fornire 3 elicotteri tecnicamente attrezzati e il personale di volo e tecnico dotato di adeguata competenza ed esperienza, mentre il personale sanitario sarà a carico del Servizio Sanitario isolano.

– Sarà a carico dell’aggiudicatario il mantenimento in perfetta efficienza degli elicotteri e la loro eventuale sostituzione, compresa la fornitura del carburante e del materiale di consumo, della pulizia dei mezzi, la fornitura degli equipaggiamenti del personale di volo e di quello sanitario, così come l’addestramento del personale sanitario e del tecnico per gli interventi in ambiente impervio. Rientra nei doveri dell’aggiudicatario anche la dotazione informatica e telefonica a servizio dell’equipaggiamento e la fornitura di un apposito software per la gestione informatizzata del servizio di elisoccorso e di un sistema di tracciamento dell’attività di volo dell’elicottero.

– Saranno invece a carico dell’Ats/Areus gli oneri relativi all’utilizzo delle aree aeronautiche necessarie allo svolgimento del servizio. La stazione appaltante fornirà, tra l’altro, i dispositivi elettromedicali e biomedicali, farmaci e dispositivi medici necessari per l’espletamento del servizio.

L’importo complessivo a base di gara relativo all’intero periodo contrattuale (8 anni) è pari a 73.123.900 euro e l’aggiudicazione avrà luogo con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

Visualizza l’appalto dalla sezione “atti di gara” pubblicato dall’Ats Sardegna

Fonte: Regione Sardegna

Advertising